ProgRecensioni

WINGS OF REALITY – s/t (Autoproduzione – 2005)

Appena inserito il cd, salta subito all’orecchio la pessima produzione dell’album; il genere cercato dai Wings of Reality è un prog metal con pochissime innovazioni. I primi quattro brani sono un cencept sulla divina commedia, che alternano parti più orecchiabili ad altre veloci e dirette. Bello l’assolo di chitarra nella prima “Infernal Journey”.

Malinconica inizialmente, la successiva “Finding Myself” che di progmetal ha ben poco, non convince rispetto alla precedente e alla successiva “Road to Perfection”; quest’ultima (strumentale) parte bene per poi scivolare in un miscuglio di generi che si discostano dal sound creato dai Wings of Reality. La band non riesce a continuare con costanza sulle sonorità intraprese, brancolando nel buio di più melodie inserite quasi senza nesso logico. Termina il demo con “If…” e “Blames”, brani più orecchiabili rispetto ai precedenti: il primo lento e pacato, il secondo mirato su sonorità tipiche maideniane.

Certamente capire se c’è un genere che accomuna tutti i brani di Wings of Reality è impresa ardua ma le idee, fortunatamente, per questa band non mancano, sperando di riascoltarli con una produzione migliore e un spina dorsale ben definita.

Ignis Fatuus

Valutazione

6.5

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
MathNewsPost RockProg

La Luminol Records presenta il nuovo singolo dei 3ONVEGA

Luminol Records pubblica “Vostok Mega Drive”, il nuovo singolo dei 3onvega. A distanza di due anni dal debutto “Kolorblocks”, il power trio…
HeavyNewsPowerProg

Esce "No One Falls Like a God", debut album degli UDAL CUAIN

La fantascienza, la tragedia shakespeariana, la forza evocativa della natura, il tumulto dei sentimenti e le contraddizioni dell’uomo nella guerra e nella…
10.0
BlackHeavyRecensioni

DARKTHRONE – It Beckons Us All… (Peaceville Records - 2024)

In sintesi, i 30 e passa anni e 20 e passa dischi che rappresentano la carriera dei Darkthrone vengono per forza di…

Lascia un commento