BlackRecensioni

ABRUPTUM – De profundis mors vas cousument (2000)

Questo promo non era accompagnato ne da una bio ne da una discografia, quindi non vi so dire se questo lavoro degli Abruptum è un mini o altro. Credo che sia uscito nel 2000, il cd è composto da 3 brani.

Il primo, “De Profundis…”, registrato nell’Aprile 1991, è un misto di disperati lamenti e lentissime chitarre alla doomster.

Il secondo brano, “Dobsapparaten”, si apre con un suona di campane che viene porta in sottofondo per tutto il brano che si evolve con suoni distorti e dissonanti di chitarra e voce (per quanto ho potuto capire), tutto questo caos per una durata di ben 8:31.

Una distorta marci, è terzo e ultimo brano, “Massdod”, che si conclude nel modo più logico possibile, lascio a voi scoprirlo.

Una lovoro veramente bizzarro e tutto da scoprire.

BF

Valutazione

7.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
7.5
PunkRecensioniThrash

SFREGIO - Malmignotta (Nadir Music - 2024)

Se volete un album di crossover tra thrash e punk, irriverente nei testi, potente e trascinante, eccovi serviti! “Malmignotta” degli Sfregio rappresenta…
7.5
Alternative MetalDjentPost RockProgRecensioni

SLEEP TOKEN - Take Me Back To Eden (Spinefarm Records - 2023)

Vi racconto una favola: “C’era una volta… nell’era del metallo avanti Cristo un Tozier alla ricerca della purezza metallica; vagando senza meta,…
7.5
ProgRecensioni

KRISTOFFER GILDENLÖW - Empty (New Joke Music - 2024)

“Empty” è il quinto album solista di Kristoffer Gildenlöw, parzialmente registrato nel 2019 insieme all’album “Homebound”. L’idea era di pubblicare entrambi gli…

Lascia un commento