RecensioniThrash

BOARDERS – Tribute to Megadeth – Live at Metalagno 2002 (Autoprodotto – 2002)

C’è ben poco da dire su questo cd live “catturato” dalla rassegna musicale Metalagno 2002 da parte di questa cover-band dei Megadeth, anche perchè, premetto di non nutrire una grandissima simpatia per le cover-bands in genere; ma questa è ovviamente una mia personalissima opinione.

La registrazione effettuata in presa diretta dal banco del mixer e all’insaputa del gruppo nel complesso è alquanto accettabile, che però difetta, nel tempo di stancare un po all’ascolto.

I cavalli di battaglia di Mustaine & co. quali Hangar 18, In my darkest Hour, la conclusiva Peace Sells o l’ottima interpretazione di Tornado of Soul, vengono ripassati a dovere, anche se non sempre in maniera impeccabile, ma con tanta buone volontà.

Il cd contiene 7 brani più due tracce video (Wake up Dead e In my Darkest Hour), di discreta qualità audio e video.

Per fanatici dei Megadeth o comunque per gli appassionati delle cover-band. 

Roberto Pasqua

Valutazione

7.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
NewsThrashVideo

KERRY KING: esce il disco di debutto, con un nuovo video online!

Esce per Reigning Phoenix Music “From Hell I Rise”, l’album di debutto solista di Kerry King. Il chitarrista ha condiviso il nuovissimo…
10.0
BlackHeavyRecensioni

DARKTHRONE – It Beckons Us All… (Peaceville Records - 2024)

In sintesi, i 30 e passa anni e 20 e passa dischi che rappresentano la carriera dei Darkthrone vengono per forza di…
9.0
DoomRecensioni

PALLBEARER - Mind Burns Alive (Nuclear Blast - 2024)

Forse è il periodo della mia vita ove aleggia un’aurea di tristezza dovuta a vari trapassi dolorosi. Ma questi Pallbearer, nel loro…

Lascia un commento