BlackRecensioni

Acédia – Fracture (Les Acteurs de l’Ombre Productions – 2022)

Dal Quebec arriva questo disco di quasi quaranta minuti di progressive black metal, sotto la sempre attenta (nel settore black e dintorni) etichetta francese LADLO Productions. “Fracture” è il terzo album per i canadesi Acédia, con “La Fosse” che apre il disco e ci catapulta in una voglia di osare, di donare “atmosfere” al brano, di cacofonie e tecnica. Il vortice di melodie oscure e atmosferiche ci porta già alla seconda traccia “Mont Obscur”, fra riff e ritmiche eccezionali; la voce è quella di un atroce narratore di dolorose vicende. La titletrack “Fracture” è la traccia più breve del disco, nonché decisamente il brano più oscuro; se anche con la successiva “L’Art de Pourrir” è il lato più black a prevalere, con le successive “L’Inconnu” e la conclusiva “Brùlure du Temps” si ritorna a osare e a regalare “atmosfere” tanto care alla band e alle sonorità che l’etichetta francese ci regala da anni.
“Fracture” è un album che richiede molti ascolti, non è il classico disco black metal ma farà gola a chi adora il lato più atmosferico del genere, senza allontanarsi dai suoni e dalle “melodie” oscure. Un lavoro quasi teatrale, né troppo originale, né troppo banale, ma efficace. Forte delle pregresse esperienze in diverse band metal e di musica sperimentale (Cantique Lépreux, Chasse-Galerie, GGRIL), la musica di Acédia prende una svolta più personale e compiuta. Ispirati dalla natura apatica della vita moderna e dalla generale accelerazione del tempo, i brani dell’album mettono alla prova i limiti della tonalità usando dissonanze insieme a virtuosismi per creare atmosfere angosciate e frenetiche.
Sì, “Fracture” è un disco efficace, che si fa ascoltare (e riascoltare) senza effetto noia; un posto nella vostra discografia (del genere) lo meritano, nonostante il mercato del black metal atmosferico sia oramai affollato.


Voto: 7/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/Acediaqc

7.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
6.5
Alternative MetalNu MetalRecensioni

TEMPLE OF JULY - Kingdom Cult (Red Cat Records – 2023)

Ok, sono in ritardo per questo disco (mea culpa!), ma non potevo non ascoltarlo e presentarlo ai lettori di Raw & Wild!…
7.0
BlackRecensioni

UMBRA NOCTIS - Asylum (Drakkar Productions - 2024)

Gli Umbra Noctis sono una formazione lombarda che in quasi vent’anni di attività ha realizzato tre full-length e qualche altra release come…
BlackNewsVideo

DARKEND: il video del nuovo singolo "De Masticatione Mortuorum In Tumulis"

I black metaller italiani DARKEND presentano oggi un nuovo singolo estratto dal loro imminente nuovo album “Viaticum”, in uscita il 14 giugno…

Lascia un commento