Nu MetalRecensioni

TOXIC POISON – Nothing’s Fear (Autoprodotto – 2002)

Tratto testualmente dalla loro biografia:

”La voglia di sperimentare nuove sonorità, così come sta accadendo in campo mondiale, sotto l’egida dei nuovi gruppi definiti “Nu Metal”. Con questa idea nasce nell’agosto del 2000 la formazione vercello-novarese dei Toxic Poison. I quattro musicisti in questione sintetizzano, con il loro sound (che spazia dalle ritmiche serrate power/thrash, agli abbinamenti elettronici, agli inserti melodici) decisamente in sintonia con i nuovi stilemi dettati dal mercato.”

Pur NON condividendo appieno le affermazioni, appena trascritte, nel voler quasi a tutti i costi prostrarsi ai piedi del logorante sistema discografico, mi armo di buona volontà cercando di cancellare tutti i pregiudizi da me generati e mi accingo all’ascolto e…cosa scopro?

Che l’album in questione è incredibilmente buono (per il genere definito Nu Metal) e soprattutto conserva in se, buoni spunti interessanti: a cominciare da una produzione decisamente professionale (…ne ho sentite di accozzaglie…) che esalta all’ascolto, oltre che importantissimo se si fa un utilizzo, anche in maniera moderata come in questo caso, di inserti elettronici. Poi per il resto, i ritmi serrati delle chitarre (a volte scontati, a volte vari e personali) ben eseguiti, così come i solos e le partiture vocali le quali spaziano da un growl brutale e maligno, ad opportune se non altro ottime melodie, fanno di questo “Nothing’s Forever” (8 brani più traccia video per un totale di 40 min. circa) un lavoro valido e ben costruito.

Tuttavia tanta sperimentazione in nuove sonorità non l’ho sentita (chi ricorda certi Pantera o Sepultura dei primi ’90?) anche se è una band da tenere d’occhio.

Ascolto consigliato a tutti coloro che sono di larghe vedute, ma non solo.

Da ritoccare la bio: seguite una propria strada creativa, non quella degli altri.

R

Valutazione

5.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
6.5
Alternative MetalNu MetalRecensioni

TEMPLE OF JULY - Kingdom Cult (Red Cat Records – 2023)

Ok, sono in ritardo per questo disco (mea culpa!), ma non potevo non ascoltarlo e presentarlo ai lettori di Raw & Wild!…
7.0
BlackRecensioni

UMBRA NOCTIS - Asylum (Drakkar Productions - 2024)

Gli Umbra Noctis sono una formazione lombarda che in quasi vent’anni di attività ha realizzato tre full-length e qualche altra release come…
8.5
Alternative MetalIndustrialRecensioni

DEATH2PIGS - The beast is yet to come (Musical Break Records - 2024)

I Death2Pigs sono un gruppo nostrano che punta dritto al viscidume generazionale, diciamo mondiale, fatto di potere, di individualismo, della paura del…

Lascia un commento