BlackHeavyHorrorNewsPunkVideo

MARTHE: in arrivo “Further in Evil”, il debutto su Southern Lord

“Further In Evil”, il secondo album del progetto Marthe si annuncia come un coacervo di metal che trae ispirazione dal punk. Si tratta del primo disco della one woman band che esce per l’etichetta Southern Lord, la cui pubblicazione è prevista per il 20 ottobre 2023.

Una miscela che prende a piene mani dalle atmosfere HM e dall’aggressività del punk, “Further In Evil” nasce dal fitto sostrato della militanza della mastermind Marzia nella scena anarcopunk e dalle ispirazioni di tale militanza: riot grrrl, crust e d-beat. Nelle sue parole, “Ho sempre amato il metal e i suoni pesanti, ma ho scelto di suonare in massima parte punk nell’ottica della mia visione della musica come forma di attivismo politico”. La stessa definisce i Marthe come “musica per anime in pena che non trovano pace”. I testi sono densi di rabbia, di pari passo con l’irruenza delle partiture, caratterizzate dalla potenza dei Bathory e dall’amarezza dei Tiamat, il tutto intriso nel fetore di matrice Amebix.

Ecco il teaser dell’album, filmato presso la chiesa abbandonata di Settefonti nel bolognese, la cava abbandonata del Buco della Luna a Carrara, la spiaggia di Marinella di Sarzana e lo Studio Hammer:

Marthe è un progetto nato dall’introspezione e dal desiderio di esplorare nuovi orizzonti e paesaggi. “Attorno al 2012 ho iniziato a sentire il desiderio di esprimermi in una maniera più pesante e al contempo più atmosferica”, spiega Marzia. “I Marthe sono improvvisamente diventati il mio rifugio, la mia terapia, la mia obra di solitudine, ma anche il libro delle mie verità, il mio specchio e il mio alter ego. Dietro quella porta chiusa, nel tempo passato a registrare e a sparire dietro l’oscurità c’era qualcosa di molto potente: l’incontro con me stessa”.

Oltre all’introspezione, i testi di Marthe guardano all’ingiustizia e alla sofferenza, al mondo di chi non ha una voce propria e ne fa il sentire più importante. Persino la musica prende ispirazione da qualcosa di extra musicale, come le atmosfere dei vecchi film italiani dell’orrore, nonché della vastità dei paesaggi naturali. In effetti, “Further In Evil” è stato composto nel corso di un anno, durante viaggi ed escursioni, attirando persino l’intervento delle forze dell’ordine quando qualcuno ha chiamato la polizia dopo aver sentito suoni ricollegabili a urla e torture da una vecchia casa abbandonata!

Per tanto tempo, Marthe è stata la voce introspettiva del metal e del punk; è giunta l’ora di scoprire il suo mondo interiore con “Further in Evil”!

Ecco la tracklist di “Further in Evil”:

1 – I ride alone
2 – Dead yo you
3 – Further in Evil
4 – Victimized
5 – To ruined altars
6 – Sin in my heart

www.facebook.com/marthesistersofdarkness
martheband.bandcamp.com

Related posts
NewsThrashVideo

KERRY KING: esce il disco di debutto, con un nuovo video online!

Esce per Reigning Phoenix Music “From Hell I Rise”, l’album di debutto solista di Kerry King. Il chitarrista ha condiviso il nuovissimo…
DoomNewsStonerVideo

UFOMAMMUT: esce il nuovo album "Hidden" per Neurot Recordings

‘Hidden’ è il nuovo album degli Ufomammut, in uscita il 17 maggio 2024 per Neurot Recordings e Supernatural Cat. Con ‘Hidden’, gli…
MathNewsPost RockProg

La Luminol Records presenta il nuovo singolo dei 3ONVEGA

Luminol Records pubblica “Vostok Mega Drive”, il nuovo singolo dei 3onvega. A distanza di due anni dal debutto “Kolorblocks”, il power trio…

Lascia un commento