AORHard RockInterviste

Intervista ai LACE

“On Your Way”!” è il titolo del disco dei Lace recensito poco tempo fa sulle nostre pagine da Joker. È lui stesso a intervistare Davide Merletto, mastermind di un progetto che vanta le più disparate collaborazioni, nonché singer di ottimo umore al cospetto dei nostri microfoni…

Ciao e benvenuto su Raw and Wild, Davide! Ci vuoi parlare di “On Your Way”? Quanto tempo è stato impiegato per comporlo e per portarlo a chiusura?
Ciao a tutti voi e grazie per il vostro interesse nel mio lavoro! È un piacere essere qui.
La composizione e la realizzazione di questi brani è stata un processo decisamente lungo… Alcune di queste canzoni hanno addirittura più di 5 anni e poi, per un motivo o per l’altro, sono sempre rimaste chiuse in un cassetto!
Diciamo che la vera accelerazione c’è stata in concomitanza con la pandemia (ahimè), sfruttando infatti i vari lockdown ho radunato “virtualmente” vecchi e nuovi amici per mettere a terra il progetto e, grazie anche alla tecnologia che ci ha permesso di lavorare a distanza siamo riusciti a concretizzare questo desiderio.

Credi siano importanti le tue influenze musicali sul tuo modo di comporre? E quali sono nello specifico?
Ce ne sono talmente tante che potrei scrivere per ore ! Di solito a questa domanda rispondo dichiarando la mia top 5 prima di perdere completamente l’attenzione dei lettori! Hahaha! Joey Tempest (anni ‘80/’90), Myles Kennedy, Jorn Lande, Jon Bon Jovi e un pizzico di Chad Kroeger.
Ritengo che il tema delle influenze sia sempre molto delicato, nella mia esperienza professionale è importante trovare un punto di equilibrio: da un lato ovviamente, bisogna celebrare i nostri gusti e i nostri punti di riferimento per poterne trarre ispirazione (senza tuttavia correre il rischio di scimmiottare….); dall’altro credo che sia bellissimo, in termini di crescita, esplorare anche nuove tendenze e sperimentare in base alle nuove innovazioni stilistiche del momento. Ecco, questa “formula” per me ha sempre risuonato un po’ come mantra! Hahaha!

Stai già lavorando a della nuova musica?
A livello di idee qualcosa bolle in pentola, anche se prima vogliamo dedicarci un periodo per osservare come si muove questo album e goderci il momento.
In agenda poi c’è anche il tema LIVE, vogliamo osservare come si muovono gli ascolti nei prossimi mesi e rimanere in lettura delle varie opportunità che si stanno creando in Italia e in Europa. Se tutto procede secondo i piani inizieremo a valutare le occasioni giuste intorno alla primavera, sia io che i ragazzi di Nadir siamo della scuola di pensiero “meglio qualità che quantità”…

Come credi che si evolverà in futuro il sound dei Lace?
Non ho ancora un’idea precisa di come si potrebbe evolvere il nostro stile, ho esplorato talmente tanti colori della mia voce, dalla Lirica al Musical… dall’Hard Rock graffiante al Prog-metal melodico.. che faccio fatica ad immaginare il prossimo step… credo che alla fine ci lasceremo guidare dall’ispirazione un po’ come abbiamo sempre fatto! Hahaha!

Con chi vorresti dividere il palco almeno una volta nella vita?
Anche qui potrei scrivere per ore ! Vediamo.. Perfect Plan, Eclipse e Lionville sono in pole position, adoro queste band e ritengo che stiano regalando un momento d’oro all’AOR !
Alzando ancora un po’ l’asticella mi vengono in mente Jorn (al quale appunto mi ispiro spesso, specialmente nello stile graffiato), Toto e Journey.. Sarebbe un sogno!
Se poi vogliamo sparare proprio altissimo vedo bene il progetto Lace ad aprire qualche data degli Whitesnake o dei Def Leppard! Se fossimo negli anni 90 anche degli Europe… Hahaha!
Dulcis in fundo, dato che sono molto amico di Roland Grapow (uno degli ospiti d’onore di questo album) mi piacerebbe molto replicare l’esperienza con i Masterplan che ho avuto qualche anno fa…. Anzi, adesso lo chiamo e glielo propongo! Hahaha!

Che tematiche tratta “On Your Way”?
Il tema al centro dell’album sono le relazioni, esplorate da diversi punti di vista. Il rapporto con noi stessi, con la persona che amiamo, con amici ed affetti che non ci sono più e persino con il pianeta. I testi sono stati tutti scritti da me, con il prezioso supporto intuitivo di Andrea Torretta e di Stefano Lionetti.
L’album prende il titolo dalla prima traccia, On Your Way. L’ho trovato particolarmente significativo perché si tratta del mio primo lavoro solista, dopo circa 20 anni di percorso musicale da cantante. Quasi come se avessi intrapreso finalmente “la mia strada”, questa volta in libertà e indipendenza, focalizzando l’attenzione su ciò che volevo io, senza compromessi.

Come nasce un brano dei Lace di solito?
Essendo solo all’inizio di questa esperienza ti confesso che faccio un po’ fatica ad immaginare una modalità replicabile per la composizione, raccontandoti come è nato questo album posso dire che fondamentalmente si tratta di idee che abbiamo sviluppato nel tempo Andrea Torretta, Stefano Lionetti ed io.
Parlando del mio approccio, generalmente parto con una melodia che mi risuona in testa e cerco di darle un po’ di struttura accompagnandomi con la chitarra. Quando la canzone è arrivata ad un punto sufficiente per essere condivisa corro da Andrea o da Stefano con una registrazione “casereccia” e da lì iniziamo a lavorare.
Il loro contributo è stato preziosissimo in questo EP, Andrea mi ha supportato in maniera significativa su On Your Way e Lost In Your Hands; a Stefano va il merito di aver composto le musiche e gli arrangiamenti dei 4 brani centrali in maniera spettacolare ! Mi ritengo estremamente fortunato ad averli avuti a bordo..

A te le ultime parole!
Vi aspetto alla prima occasione che avrò di andare live e, se ascoltando il mio album vi farà piacere condividere con me le vostre emozioni e i vostri pensieri, sarò super felice di entrare in contatto attraverso i miei canali social. Rock on! Davide.

Joker

Related posts
AORHard RockNews

Anteprima del singolo e lyric video per i PANTHEØN BAND

Le porte di “Upswing” si aprono e vi introducono nel fantastico mondo del nuovo album dei PANTHEØN BAND con “Man On The…
7.5
Hard RockRecensioniRock

CAMBIO RADICALE - Gioco Al Caos (Nadir Music - 2023)

I Cambio Radicale sono una band italiana e cantano in italiano, propongono hard rock e possono per certi versi ricordare alcune produzioni…
Hard RockHeavyNews

SONS OF THUNDER: il nuovo singolo "Stronghead"

Come annunciato di recente, la band hard rock romana SONS OF THUNDER pubblicherà il nuovo album “Thunderhood” il 3 maggio 2024 su…

Lascia un commento