BlackNewsVideo

MORK: svelano il secondo singolo estratto da “Dypet”

I Mork svelano il secondo singolo “Tilbake Til Opprinnelsen”, estratto dall’album “Dypet” in uscita il 24 marzo su Peaceville Records/Audioglobe.

Rappresentando un viaggio musicale che si svela man mano che il brano prosegue, “Tilbake Til Opprennilsen” inizia con toni malinconici di Black Metal accompagnati da un inquietante tema di synth. Il concetto di rigenerazione è la chiave dell’idea della canzone, che continua a prendere slancio fino all’atmosferico breakdown che è una rappresentazione sonora dell’inizio della rinascita.

Eriksen cita:

“Tilbake Til Opprinnelsen” è un brano epico che parla del mondo nel suo complesso che si pente di tutto ciò che ha fatto e che è diventato, con il risultato di cancellare tutto da solo per poi ricostruire tutto da zero. Il breakdown rappresenta il passaggio in cui il mondo inizia a ritrattare tutto e tutti. Il punto culminante è il momento del coro vocale. È allora che gli oceani si riempiono, i fiumi si formano, le montagne si innalzano e la luna si posa ancora una volta sul cielo notturno. Un’epopea appropriata per concludere l’album”.

Il singolo è accompagnato da un visualiser creato da Matthew Vickerstaff. ‘Tilbake Til Opprinnelsen’ è ora disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

“Dypet”, che in norvegese significa “abisso”, promette di essere fedele al suo nome, proponendo otto brani nuovi di zecca che presentano i caratteristici ululati Black Metal e le chitarre caustiche di Thomas Eriksen. L’album è stato ancora una volta eseguito, registrato e mixato da Eriksen con l’assistenza tecnica di Freddy Holm, mentre il mastering è stato effettuato da Jack Control presso l’Enormous Door (Darkthrone).

Anche David Thiérrée fa il suo ritorno, alla sua terza collaborazione con MORK. Il suo artwork è diventato sinonimo del suono dei MORK. L’opera è ispirata al tema dell’album “Draugen/Cthulhu”; all’interno dell’opera è presente anche uno stemma creato da Jannicke Wiese-Hansen.

L’ispirazione per l’artwork è preso dal mito di Cthulhu di H.P. Lovecraft, ma con un tocco nordico. Utilizzando la costa norvegese come ambientazione, l’artwork illustra un culto misterioso che ora venera il “Draugen” (un mitico fantasma marino nella tradizione norvegese) rendendo omaggio alla bestia marina di Cthulhu.

‘Dypet’ track listing:

  1. Indre Demoner [6:15]
  2. Forfort Av Kulden [5:20]
  3. Svik [5:16]
  4. Et Kall Fra Dypet [7:31]
  5. Hoye Murer (Feat HJELVIK) [6:41]
  6. Bortgang [5:49]
  7. Avskum [4:44]
  8. Tilbake Til Opprinnelsen [6:15]

Dypet uscirà per Peaceville Records/Audioglobe il 24 marzo nei seguenti formati:

  • CD (Digipak)
  • LP in vinil color argento in edizione limitata con copertina apribile
  • LP nero con copertina apribile
  • In formato digitale

Date live confermate:

06.04.23- Inferno Metal Festival, Oslo, Norvegia
30.04.23- Walpurgirnacht Festival, Berlino, Germania
09.08.23- Brutal Assault, Jaromer, Repubblica Ceca

Related posts
Deathmelodic death metalNewsVideo

APOCRYPHAL: il nuovo singolo con Björn “Speed” Strid alla voce

Gli Apocryphal pubblicano oggi il nuovo singolo “All Is Empty” con Björn “Speed” Strid ospite alla voce! Guarda il video: “All Is…
7.0
BlackRecensioni

UMBRA NOCTIS - Asylum (Drakkar Productions - 2024)

Gli Umbra Noctis sono una formazione lombarda che in quasi vent’anni di attività ha realizzato tre full-length e qualche altra release come…
DeathNews

CADAVEROUS CONDITION: nuovo singolo per i deathsters austriaci

I death metallers austriaci Cadaverous Condition hanno pubblicato il lyric video del secondo singolo tratto dal prossimo album “Never Arrive, Never Return”….

Lascia un commento