GothicProgRecensioni

WINTER OF LIFE – Parentheses (Autoproduzioni – 2003)

Atmosfere cupe ed inquietanti, in questo demo dei Winter of Life, veramente interessante nelle trovate e nelle scelte stilistiche e ben curato negli arrangiamenti. Forse la registrazione risulta un po’ troppo debole, specialmente quando si tratta di dare alle chitarre la giusta pesantezza, che crea quel gradevole contrasto col comparto tastieristico.

In generale ci troviamo davanti ad un prodotto veramente piacevole da ascoltare: sonorità ipnotiche e lente si incontrano con lo stoner più pesante all’insegna di chitarre monolitiche e tempi lineari e granitici. Ben accostato anche il cantato pulito/growl.

La band, nonostante il genere sia molto lineare e poco dreamtheateriano, danno dimostrazione di una buona conoscenza tecnica dei propri strumenti. Ai soli iperveloci prediligono un assolo dalla struttura diretta, cantabile e di gran gusto senza eccessive pacchianate.

Veramente bello. Per amanti dei Pink Floyd e di qualche cosa di più moderno.

Alessandro Nespoli

Valutazione

7.5

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
7.5
Alternative MetalDjentPost RockProgRecensioni

SLEEP TOKEN - Take Me Back To Eden (Spinefarm Records - 2023)

Vi racconto una favola: “C’era una volta… nell’era del metallo avanti Cristo un Tozier alla ricerca della purezza metallica; vagando senza meta,…
7.5
ProgRecensioni

KRISTOFFER GILDENLÖW - Empty (New Joke Music - 2024)

“Empty” è il quinto album solista di Kristoffer Gildenlöw, parzialmente registrato nel 2019 insieme all’album “Homebound”. L’idea era di pubblicare entrambi gli…
7.5
DeathRecensioni

MEGHISTOS - The Reasons (Buil2Kill Records - 2024)

Meghistos è un artista a tutto tondo italiano. Polistrumentista, unico compositore e “quasi” unico esecutore di questo “The Reasons” (in quanto ha…

Lascia un commento