Alternative MetalHard RockHeavyNews

WICKED ASYLUM: in arrivo “Kintsugi”

Le Wicked Asylum stanno tornando con un nuovo album intitolato “Kintsugi” e la band a tal proposito ha rilasciato questa dichiarazione “il nuovo album è la naturale crescita rispetto a ‘Out of the Mist’. Vi farà a pezzi per poi ricostruirvi”.
“Kintsugi” è in produzione presso i Twilight Studio di Senago da Davide Tavecchia e le Wicked Asylum riferiscono ancora che “rappresenta un viaggio all’interno della desolazione della mente umana, della forza di reagire e dell’importanza dei rapporti umani; è una sfida contro sé stessi ed è un grido disperato contro la solitudine del dolore. Vogliamo prendervi per mano e portarvi con noi su questo tortuoso sentiero, certe che potrà arricchirvi e accompagnarvi nei vostri personali percorsi”.
Per l’occasione si può preordinare questo nuovo lavoro grazie a una campagna di crowdfunding della durata di due mesi, tramite la quale potrete assicurarvi gadget esclusivi realizzati appositamente per la nuova uscita.

Preorder: https://www.produzionidalbasso.com/project/wicked-asylum-kintsugi-il-nuovo-album/

Wicked Asylum line up:

Roberta “Freyja” Meneghin – Chitarra Solista
Federica Luna Arreghini – Chitarra Ritmica
Veronica “Wicked Banshee” – Voce
Viola “Cioppa” Fai – Batteria
Chiara Mascetti – Basso

www.infinityheavy.com

Related posts
7.5
Alternative MetalDjentPost RockProgRecensioni

SLEEP TOKEN - Take Me Back To Eden (Spinefarm Records - 2023)

Vi racconto una favola: “C’era una volta… nell’era del metallo avanti Cristo un Tozier alla ricerca della purezza metallica; vagando senza meta,…
DoomHeavyNewsOccult RockTour

THE OSSUARY: Beyond The Grave Tour Spring 2024

La Morrigan Promotion annuncia il ritorno sui palchi degli occult rockers baresi THE OSSUARY per questa primavera con date in Germania, Austria…
Hard RockNews

SONS OF THUNDER: la band hard rock romana firma per Time To Kill Records

La band hard rock romana SONS OF THUNDER inizia il 2024 nel migliore dei modi annunciando di essere entrata a far parte…

Lascia un commento