HeavyRecensioni

UDO – Man and Machine (Spv/Steamhammer – Audioglobe – 2002)

La ruvida voce di Udo Dirkschneider torna a graffiare a distanza di pochi mesi dall’ottimo live album registrato in Russia, e lo fa facendomi felice di poter constatare come la band dell’ex singer degli Accept sia ben lontana da un indecoroso declino o da un pre-pensionamento forzato.
In effetti Man And Machine è l’emblematico episodio di come si possa fare un disco di sano e robusto heavy metal senza inventarsi l’impossibile o ricorrere alle ”contaminazioni” più disparate.

Sull’album non c’è molto da dire; sound tradizionale, semplice nella struttura, a metà strada tra AC/DC e Judas Priest (ma anche tanto personale…), con quei riffs granitici e quella calda voce roca di Udo, ormai consacrato rocker a vita.

Sulle songs non me la sento di citare alcuna, se non ”Dancing With An Angel” che vede come special guest la carissima Doro Pesch.

A qualcuno potrà sembrare banale per i tempi odierni, ad altri forse poco originale, per il sottoscritto, invece, rimane solo fottutissimo rock’n’roll.

Per il resto… de gustibus!

R

Valutazione

8.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
7.5
Alternative MetalDjentPost RockProgRecensioni

SLEEP TOKEN - Take Me Back To Eden (Spinefarm Records - 2023)

Vi racconto una favola: “C’era una volta… nell’era del metallo avanti Cristo un Tozier alla ricerca della purezza metallica; vagando senza meta,…
DoomHeavyNewsOccult RockTour

THE OSSUARY: Beyond The Grave Tour Spring 2024

La Morrigan Promotion annuncia il ritorno sui palchi degli occult rockers baresi THE OSSUARY per questa primavera con date in Germania, Austria…
7.5
ProgRecensioni

KRISTOFFER GILDENLÖW - Empty (New Joke Music - 2024)

“Empty” è il quinto album solista di Kristoffer Gildenlöw, parzialmente registrato nel 2019 insieme all’album “Homebound”. L’idea era di pubblicare entrambi gli…

Lascia un commento