HardcoreRecensioni

TERROR – Always The Hard Way (Roadrunner – 2006)

Hardcore metal con soluzioni thrash d’impatto. Le canzoni scorrono forti e incisive all’ascolto, soprattutto per l’apertura affidata a “All For Revenge” e “Strike You Down”. Caratterizzato da riff un po’ tutti identici e partiture di batteria serrate e tutte uguali, l’album annoia se ascoltato interamente.

Per gli amanti del genere ascoltare tutto l’album potrebbe essere impresa facile ma, per gli ascoltatori ad un vasto campo d’azione, arrivare sino all’ottava traccia “Test my Convictions” e ascoltare l’unico cambiamento dell’album, infarcito da un paio di cori, annoia. In questo album manca un’anima, non si riesce a riconoscere la band: le ultime release sono tutte così uguali che i Terror si mescolano in questo calderone di violenza sonora, senza riconoscerli minimamente.

Comunque, accantonata questa imperfezione, i musicisti suonano egregiamente, la produzione è buona e, per chi vuole stordirsi a tutto volume con un album violento e diretto, è pregato di accomodarsi!

Stefano De Vito

Valutazione

7.5

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
6.5
Alternative MetalNu MetalRecensioni

TEMPLE OF JULY - Kingdom Cult (Red Cat Records – 2023)

Ok, sono in ritardo per questo disco (mea culpa!), ma non potevo non ascoltarlo e presentarlo ai lettori di Raw & Wild!…
7.0
BlackRecensioni

UMBRA NOCTIS - Asylum (Drakkar Productions - 2024)

Gli Umbra Noctis sono una formazione lombarda che in quasi vent’anni di attività ha realizzato tre full-length e qualche altra release come…
DeathGrindcoreHardcoreNews

BRAINSORE: i death-grinder italiani annunciano il nuovo album "The Grip of the Naked Mind"

La band death-grind italiana BRAINSORE pubblicherà il debut album “The Grip of the Naked Mind” il 2 agosto 2024 su Time To…

Lascia un commento