Alternative MetalAlternative RockHard RockInterviste

Intervista ai MADHOUSE

Stavolta l’infaticabile Joker ci parla dei Madhouse, band alternative rock/metal giunta ora al terzo album “Secret Antithesis” e guidata dalla voce possente della singer Federica Tringali verso un progressivo indurimento del suono…

Ciao e benvenuti su Raw and Wild! Ci volete parlare di “Secret Antithesis”? Quanto tempo ci avete impiegato per comporlo e per portarlo a chiusura?
“Secret Antithesis” è il nostro terzo lavoro in studio la cui produzione è stata affidata, come per l’album precedente “MadHouse Hotel”, a Eddy Cavazza. L’album è stato scritto durante il periodo della pandemia in un anno particolarmente sfidante a livello personale ed emotivo che ha dato vita a suoni più duri ed incisivi rispetto agli album precedenti e a testi molto introspettivi che esplorano la parte più scura e “meno comoda” di ognuno di noi. Tra la fase compositiva ed il master finale è trascorso circa un anno e mezzo.
“Secret Antithesis” trae ispirazione dalle opere di Escher e racconta di come all’interno della personalità umana possano coesistere diversi aspetti spesso in contrasto tra loro. L’animo umano è complesso ed è caratterizzato da opposti che in qualche modo convivono completandosi a vicenda.

Credete siano importanti le vostre influenze musicali sul vostro modo di comporre? E quali sono nello specifico?
Sono infiniti gli aspetti che influiscono o possono influire sulla composizione. Come band abbiamo un background musicale molto eterogeneo. Credo che le band/artisti che però ci abbiano ispirato trasversalmente siano Alice Cooper, Poets Of The Fall, Danko Jones, Halestorm ed il rock e punk degli anni 90.

State già lavorando a della nuova musica?
Il processo creativo non si interrompe mai per noi quindi continuiamo a comporre e scrivere.
Attualmente stiamo raccogliendo idee e spunti. È molto presto però per pensare ad un nuovo album, in fondo “Secret Antithesis” è stato pubblicato solo un mese fa.

Come credete che si evolverà in futuro il vostro sound?
Il nuovo album ha dei suoni più duri, più “metal” e più scuri rispetto al nostro album precedente “MadHouse Hotel” che abbiamo pubblicato nel 2019. L’evoluzione dei suoni, dei testi e delle tematiche è strettamente collegata al nostro vissuto pertanto il sound che avremo in futuro sarà, come è sempre stato, legato e derivante dalle nostre esperienze che verranno rappresentate anche attraverso la scelta del sound.

Con chi vorreste dividere il palco almeno una volta nella vostra vita?
Sono tanti gli artisti con cui ci piacerebbe condividere il palco, ma se proprio dobbiamo sognare in grande direi Alice Cooper.

Che tematiche tratta “Secret Antithesis”?
Come raccontato prima questo nuovo album vuole raccontare il coesistere all’interno di ognuno di noi di diversi aspetti spesso in contrasto tra loro. Le tematiche sono molto varie come la vendetta, la resilienza, l’amore, la ricerca di un equilibrio interiore, giusto per dirne alcune. Ognuno dei 10 brani è caratterizzato in maniera più o meno velata da un’antitesi.

Come nasce un vostro brano di solito? C’è un compositore principale?
Non abbiamo un iter fisso compositivo le idee possono nascere da un semplice riff di chitarra o da una bozza di testo che viene sviluppato poi con la band e in studio con il nostro produttore.

A voi le ultime parole…
Grazie per l’intervista e un saluto a tutti i lettori di Raw and Wild. Vi aspettiamo ai nostri live! Stay rock! Stay MadHouse!

Joker

Related posts
7.5
Alternative MetalDjentPost RockProgRecensioni

SLEEP TOKEN - Take Me Back To Eden (Spinefarm Records - 2023)

Vi racconto una favola: “C’era una volta… nell’era del metallo avanti Cristo un Tozier alla ricerca della purezza metallica; vagando senza meta,…
Hard RockNews

SONS OF THUNDER: la band hard rock romana firma per Time To Kill Records

La band hard rock romana SONS OF THUNDER inizia il 2024 nel migliore dei modi annunciando di essere entrata a far parte…
7.5
Alternative MetalRecensioni

LA MENADE - Reversum (Time To Kill Records - 2023)

Attive fin dal lontano 2000, le ragazze romane che compongono la band La Menade hanno attraversato tutto questo periodo portando all’ascoltatore un…

Lascia un commento