HeavyRecensioni

FEDERICO LODI – Federico Lodi (Autoprodotto – 2000)

Questo ragazzone, cresciuto a pane e guitar heroes, al secolo Federico Lodi, axeman degli N-gel e di altri svariati progetti, è un chitarrista di indubbie capacità tecniche e compositive.

Ferrato in numerosi stili, che spaziano dal funk al metal neoclassico, il nostro eroe ci ha fatto dono di un demo, totalmente strumentale, veramente notevole e competitivo. La miscela in alcuni punti ricorda l’estremo gusto per la velocità e per la melodia del famoso ferrarista Malmsteen e del suo figlioccio più evoluto, tale Jason Becker; mentre i momenti più funkeggianti come “my answear” partono con sonorità molto vicine a quelle di Santana.

Un chitarrista completo, n’è troppo “pentatonico” n’è troppo “cromatico”, caldo nel suono e molto creativo come dimostrato nella rilettura del “volo del calabrone”, ribattezzato per l’occasione “il volo dello scarrafone”. Pulito ed incisivo anche nelle ritmiche e nelle varie tecniche di plettraggio, come testimoniano i brani “holy sword intro” e “holy sword”.

Solos articolati e uno squisito gusto per la melodia condiscono in maniera primaria l’intero demo conferendogli un suono caldo e pulsante capace di andare a farci rispolverare “Trilogy” di Malmsteen o, meglio ancora “Perpetual Burn” di Jason Becker.
Ottimo!

Murnau

Contact
www.n-gel.com
fodi@n-gel.com

Valutazione

8.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
8.0
DeathRecensioni

GATECREEPER - Dark Superstition (Nuclear Blast - 2024)

Appena parte il fantomatico “play” per una manciata di secondi vi sembrerà di ascoltare un album di una band nord-europea o che…
9.0
DeathRecensioni

CAVALERA - Schizophrenia (Nuclear Blast - 2024)

Ogni album è figlio del proprio tempo, fondamentalmente la musica racconta cambiamenti, sperimentazioni, evoluzioni di stile e anche evoluzioni sociali. Infatti per…
9.0
RecensioniThrash

EXODUS - British Disaster: The Battle of ‘89 (Live at the Astoria) - (Nuclear Blast - 2024)

Una delle band esponenti del thrash Metal più belle di sempre, gli Exodus. Malvagi, rabbiosi e provocatori, venuti fuori con il loro…

Lascia un commento