RecensioniThrash

BRAIN DEAD – Rage of Thrash (Autoprodotto – 2001)

E vai!! Amate il thrash di stampo americano puramente ispirato agli anni ’80?

Ecco i Brain Dead, nulla di particolare ma cazzo e come suona.

I sei brani sono un perfetto misto tra il thrash bay area e qualcosa dei primi Venom (forse la band non sarà pienamente d’accordo con questo paragone ma io ci sento qualcosa)

Questo Rage of Thrash è ben suonato, spontaneo e sincero nelle sue ritmiche i riff di chitarre ti stampo puramente anni ’80 l’unica pecca e che ogni tanto il rullante viene annullato completamente dagli altri strumenti, io avrei curato di più il mixaggio e il mastering delle parti di batteria.

La voce è quasi impeccabile, curerei più la pronuncia che forse è un po’ troppo maccheronica.

Dalla prima fino alla terza track è un susseguirsi di riff rabbiosi e selvaggi fino a “My darkest mind”, brano più riflessivo ma sempre di matrice “incazzosa”, per poi riprendere a correre, dopo un’accurata riflessione, più incazzati di prima.

Sconsigliato agli amanti dei sound complicati, articolati e pensati a tavolino, consigliatissimo agli appassionati del sound schietto ed immediato.

BF

Valutazione

7.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
7.5
Alternative MetalDjentPost RockProgRecensioni

SLEEP TOKEN - Take Me Back To Eden (Spinefarm Records - 2023)

Vi racconto una favola: “C’era una volta… nell’era del metallo avanti Cristo un Tozier alla ricerca della purezza metallica; vagando senza meta,…
7.5
ProgRecensioni

KRISTOFFER GILDENLÖW - Empty (New Joke Music - 2024)

“Empty” è il quinto album solista di Kristoffer Gildenlöw, parzialmente registrato nel 2019 insieme all’album “Homebound”. L’idea era di pubblicare entrambi gli…
7.5
DeathRecensioni

MEGHISTOS - The Reasons (Buil2Kill Records - 2024)

Meghistos è un artista a tutto tondo italiano. Polistrumentista, unico compositore e “quasi” unico esecutore di questo “The Reasons” (in quanto ha…

Lascia un commento