HeavyRecensioni

AGENT STEEL – Order of the Illuminati (Scarlet – 2003)

Nuova fatica discografica per la band californiana, che dopo quasi quattro anni di assenza riapre il discorso lasciato aperto con Omega Cospiracy.

Si fa sentire, come nel precedente album, la mancanza della voce graffiante di John Cyriis, anche se Bruce Hall è forse più adatto per la via presa. Bisogna inoltre dire che con il nuovo album perdiamo anche il batterista storico Chuck Profus insieme alla band fin da Skeptics Apocalypse (1985).

Parlando delle tracce menzione d’onore per Forever Black, unico pezzo che mi richiama alla mente le vecchie glorie di questo gruppo, mentre troviamo ritmi comunque forti e riff decisamente thrash in canzoni quali la opener “Avenger”, “Ten fists of Nations”, “Earth Under Influence” e la strumentale “Dance of St.Vitus”.

Novità musicale per il gruppo sono sicuramente “Insurrection”, dove troviamo un avvio lento e molto cupo, e “Human Bullet” ove si alternano parti melodiche a parti decisamente thrash.

In conclusione un album senza infamia dove i riff sono accattivanti, il suono abbastanza pulito e ben registrato, ma non si raggiunge il massimo; insomma l’album emerge decisamente tra le ultime uscite delle varie case discografiche, ma non reggerebbe il paragone con i vecchi Agent Steel.

Ermanno Mainardi

Valutazione

6.5

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
HeavyNewsTour

TNT FEST 2024: la line-up completa con GRAVE DIGGER, SKANNERS e altri a Pinasca (TO)

Dopo la conferma dei GRAVE DIGGER, leggendaria formazione teutonica, nelle vesti di headliner, eccoci ad annunciare la line-up completa del TNT Fest…
6.5
Alternative MetalNu MetalRecensioni

TEMPLE OF JULY - Kingdom Cult (Red Cat Records – 2023)

Ok, sono in ritardo per questo disco (mea culpa!), ma non potevo non ascoltarlo e presentarlo ai lettori di Raw & Wild!…
7.0
BlackRecensioni

UMBRA NOCTIS - Asylum (Drakkar Productions - 2024)

Gli Umbra Noctis sono una formazione lombarda che in quasi vent’anni di attività ha realizzato tre full-length e qualche altra release come…

Lascia un commento