Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '






THE DAMNED - “Ladies e gentelmen, how do?”

E’ abbastanza scontato parlare di Sex Pistols  e Clash considerando entrambi padri del punk inglese ’76-’77. Non lo è altrettanto per i Damned (furono secondi, per nascita, solo ai Sex Pistols).
Forse perché erano indiscutibilmente i meno politicizzati, i più autoironici e musicalmente i più ricercati, con un vasto e soprattutto vario repertorio di potentissimi pezzi.
Insomma, non rappresentavano il clichè punk militante o nichilista, e questo li salvò.
Dave Vanian (voce), Brian James (chitarra), Captain Sensible (basso) e Rat Scabies (batteria) nella prima formazione.
I primi punk a realizzare un singolo (New Rose, con una pazzesca cover di Help dei Beatles, nel lato B) un album (Damned, Damned, Damned) e a visitare gli USA con un tour.
L’espressione della nascita di un nuovo stile di vita è già nell’aria con il festival punk di Mont de Marsan, nel sud della Francia (agosto 1976) al quale i Damned parteciparono (era solo il loro quinto concerto).
Il look da vampiro di Vanian, con palesi riferimenti cinematografici al Dracula di Bela Lugosi, a Boris Karloff, Peter Cushing e tutta la genie di mostri degli horror anni Trenta-Quaranta, si accompagnava alle buffe mises da infermiera di Captain Sensible, sul palco.
Tutto questo contribuì, perlomeno durante gli anni del punk, ad alimentare la notorietà del gruppo.
Dopo un capolavoro (Damned, Damned, Damned - febbraio 1977) con pezzi quali New Rose, Fan Club, Feel the pain, un secondo album (Music for pleasure) che vede l’aggiunta di un nuovo chitarrista, Lu Edmonds, e una produzione psichedelica certamente non adatta.
A parte qualche eccezione (Problem child, Stretcher case) l’album non viene accolto bene.
Il rilancio avviene nel 1979, con Machine gun etiquette.
Captain Sensible passa alla chitarra e si aggiunge al basso il bravissimo Algy Ward (ex Saints).
Brani eccezionali (Love song, Smash it up I-II, Plan 9 Channel 7 - omaggio a Ed Wood e Noise,noise noise) che spaziano dal punk al pop.
In continuo sviluppo musicale, i Damned introducono le tastiere e strumenti del tutto insoliti, quali il theremin (suonato da Vanian).
The black album (1980) segna la svolta dei Damned verso suoni nuovi, legati soprattutto al dark allora nascente (Wait for the blackout, Drinking about my baby).
Una sperimentazione musicale volta a giungere l’apice del goth-dark con un album come Phantasmagoria (1985).
A distanza di oltre trent’anni, nel 2001 i Damned pubblicarono il loro decimo album in studio, l’ottimo Grave disorder.
Nel frattempo la formazione ha subito molteplici cambi, anche se è sempre presente l’inossidabile coppia formata da Dave Vanian (dalla inconfondibile voce) e Captain Sensible (musicista poliedrico che tentò anche la carriera solista con discreto successo), marchio di fabbrica dei Damned.
Al basso ha recentemente militato l’ex Sister of Mercy Patricia Morrison (compagna di Vanian).
Nel novembre 2005 poi, è uscito un 7’’ inedito, Little miss disaster, inaugurato da un tour esclusivamente britannico.
E la storia dei Dannati continua, in attesa di un nuovo album in studio, dopo il live commemorativo di quest’anno, Return to the 100 Club (pare che molto materiale sia già pronto)...

Sara Palladino

<<< indietro


   
Heir
"Au Peuple De L’Abìme"
Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Hand
"What Makes You Pray"
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild