Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Zero Boys
:: Zero Boys - Livin in the 80’s - (Z Disc - 1980)
Se il punk è davvero nato negli States, allora quell’attitudine nichilista e distruttiva è pienamente incarnata dal primo 7’’ autoprodotto degli Zero boys, da Indianapolis. Il vinile originale è introvabile, la ristampa è del 2000.
Forti di un punk n’ roll alla Ramones, anche se a ritmo rallentato e molto più ossessivo, è incredibile ascoltare questo ep con 5 brani: infatti, ascoltando il successivo lavoro “Vicious circle”, troviamo il classico hardcore californiano (il brano Livin in the 80’s riproposto, è irriconoscibile).
Stoned to death (for sexual offences) e I’m bored raggiungono decisamente l’apice, tra sound lo-fi e quel maledetto attacco alla Holiday in the sun dei Sex Pistols (ma in questo caso, occorre dirlo, all’insegna della genuinità).
Voto: 7/8
Sara Palladino

Contact
www.zeroboys.net
<<< indietro


   
Pizdamati
"La Mia Vita"
Hyrgal
"Serpentine"
Fakir Thongs
"Lupex"
Gualty
"Transistor"
Necrodeath
"The Age Of Dead Christ"
Paradise Lost
"Believe In Nothing (remixed-remastered)"
Virtual Time
"From The Roots To A Folded Sky"
The Night Flight Orchestra
"Sometimes The World Ain’t Enough"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild