Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Wolfuneral
:: Wolfuneral - Night’s Symphonies - (Autoprodotto - 2010)
I Wolfuneral sono il monicker sotto il quale si cela il progetto solista di Stefano “Wolf” Gagliarducci, musicista con un passato nel black metal. E sono proprio le sulfuree atmosfere del black a farla da padrone nelle nove tracce strumentali di “Night’s Symphonies”, seppur reinterpretate in chiave ora orchestrale, ora ambient. Niente violenza o attacco sonoro, ma un viaggio nell’occulto e nella contemplazione con l’ausilio di pompose orchestrazioni intervallate a momenti eterei. In certi frangenti sembra quasi di essere avvolti dalla stessa opprimente sensazione di sopraffazione che aleggia tra le note di “Black Aria” di Glenn Danzig, e non nascondo i Wolfuneral raggiungono i loro momenti migliori quando lasciano spazio alla maestosità, piuttosto che nei momenti in cui la musica si fa liquefatta. Il disco si apre con i solenni timpani di “Over the Skies”, e ad aprirsi idealmente è un cerchio che troverà la sua soluzione nella finale “Dreaming”. La struttura appare essere quella di un concept, anche se lo stesso mastermind del progetto ha affermato che l’ascoltatore può avvalersi del supporto dei titoli per cercare una sua libera interpretazione alle atmosfere proposte. “Thoughts under the Moon” riporta subito la lancetta sull’ambient, e si pone come uno dei migliori esperimenti in questo senso assieme a “Out of the Dark”, per la quale è stato realizzato anche un videoclip. Degne di nota sono ancora l’incalzante “Paradise Lost” e “Night’s Chants”, con i suoi inserti corali che si insinuano nelle armonie tipicamente ambient della base realizzando un connubio tra i due filoni che caratterizzano l’intero lavoro. E forse è questa sintesi la linea su cui mi sentirei di consigliare un approfondimento per i lavori futuri.
Voto: 7/10
Francesco Faniello

Contact
www.wolfuneral.altervista.org
www.myspace.com/wolfuneral
:: Wolfuneral - Reign Of Decadence - (Le Crépuscule du Soir Productions/Nihil Interit Records - 2012)
La one man band italiana Wolfuneral, progetto iniziato nel 2009 da Stefano Gagliarducci, compie il suo ritorno con l’album “Reign Of Decadence”, un album denso di atmosfere fosche, decadenti, devastanti ed oscure. In altre parole, “Reign Of Decadence” è un concentrato di black metal circondato da atmosfere musicali dark e gothic. La batteria scatena dei tempi potenti, distruttivi ed agghiaccianti con scambi altrettanto devastanti. Le chitarre scatenano riff ruvidi, sporchi, insanguinati e molto graffianti. La melodia delle tastiere regala al contesto di questo cd uno sfondo molto solenne tipico del gothic. Il cantante riesce a scatenare un’ottima alternanza di tonalità screaming e growling alquanto infernale, che si sposa perfettamente con il contesto dark-gothic-black metal di “Reign Of Decadence”. Il contesto musicale di questo lavoro viene espresso perfettamente dal titolo del cd. Le testimonianze delle buone capacità di Stefano sono canzoni come “World Of Lies”, “Chaos”, “Absinthe” e “Suicide Calls”. “Reign Of Decadence” è ottimo dal punto di vista stilistico e ottimo dal punto di vista musicale. Un album dotato di originalità ed innovazione. Da non perdere.
Voto: 8/10
Lara Calistri

Contact:
www.wolfuneral.jimdo.org
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild