Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Where The Sun Comes Down
:: Where The Sun Comes Down - Welcome - (Minotauro Records - 2017)
Cosa si nasconde dietro una copertina del genere? Ebbene, loro sono i Where The Sun Comes Down, il nuovo progetto di Thomas Hand Chaste (membro fondatore dei Death SS) e Alex Scardavian (membro di Paul Chain Violet Theatre / Strange Here), mentre al basso abbiamo Claud Galley (membro dei Death SS e Paul Chain V. T.) . Bastano pochi secondi per riconoscere i suoni sabbathiani nelle chitarre, che si confondono, senza per questo nascondersi, nei mid-tempos crepuscolari qui proposti – avvolte sempre da malsane melodie e atmosfere. Welcome è un viaggio tra pathos e riff ossessivi e sabbathiani; fra le tastiere che richiamano i Goblin e/o l’industrial, e che accompagnano la voce sinistra tra le atmosfere da film horror… ma anche da quel tocco hard rock / blues, che non guasta mai! Welcome è diviso in sette tracce tipicamente doom, sette canzoni lente, dal suono crudo e dalle atmosfere candenzate e oscure; con una sezione ritmica completamente rallentata, che si unisce alle voci soffuse – a tratti emotive. Questo è un viaggio nell’oscurità, dove gli accenni elettronici e le tante scariche elettriche – non lasciatevi ingannare dalla copertina “infantile” – ci porteranno in un mondo che mescola rabbia e dolore. Difficile citare un brano, o due, davvero! Ma se amate le sonorità doom, le marce dal tono funebre e gli accenni industrial (vedi ad esempio in My Self), Welcome è il biglietto di benvenuto per questi talentuosi musicisti, che non nascondono le influenze delle band sopracitate. Lasciatevi travolgere dalle sette tracce, questo è un viaggio nel doom tra malinconie, riff rugginosi, basi elettroniche che si mescolano con tappeti di tastiere, il tutto coronato da una voce arcigna… qui non serve l’originalità, ma saperlo suonare!
Voto: 8,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/minotaurorecords
<<< indietro


   
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"
The Outer Limits
"Apocalypto"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild