Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - When love finishes
:: When love finishes - Destruction Technique Of An Established Order - (Soulcraft / Vacation House)
Un moniker niente male: quando finisce un amore il sentimento principale è quello di mettere a soqquadro tutto. In questo caso se mettere a soqquadro(musicalmente è ovvio) significa filtrare più influenza musicali in una, otteniamo qualcosa di ordinato e quindi classificabile; esattamente quello che questi ragazzi sono riusciti ad ottenere. Il genere suonato dalla band è un metalcore con influenze crossover , death prog e tribali, suonato con molta decisione e sentimento. Alla fine il risultato è abbastanza interessante, anche se la registrazione risulta priva d’impronta e non da molto mordente al sound. Nonostante questo, si sente comunque un buon affiatamento conquistato in buoni otto anni di attività e la relativa tecnica, mutuata dall’esperienza.
Il procedere senza paraocchi nella musica, soprattutto estrema, è anche sinonimo di una grande intelligenza e sapienza nello smembrare vari stili musicali e rimescolarli con criterio.
Sono fortissime le influenze dei Soulfly e degli Atheist.

MURNAU

Contact
www.whenlovefinishes.net
info@whenlovefinishes.net
:: When love finishes - Room 101 - (Necrotorture – 2007)
“Room 101” è un gradevole E.P. degli italiani When Love Finishes, e, come si può intuire sia dal titolo del dischetto che dalla prima traccia, le tematiche portanti affrontate a livello lirico sono tratte dal capolavoro letterario di Orwell, “1984”, forse, insieme a “Brave New World” di A. Huxley, il più bel libro del genere distopico. Il solo fatto di cercare di mettere in musica le idee e le problematiche affrontate in un’opera letteraria di tale caratura è già di per sé un’iniziativa lodevole, e per quanto ne so, solo i grandissimi Carcass, nel loro ultimo lavoro “Swansong”, avevano fatto qualcosa di simile scrivendo la canzone “Room 101”. Il genere musicale proposto dai When Love Finishes è un techno thrash metal di ispirazione Fear Factory che ben rende l’idea di un futuro orwelliano cupo, oscuro, dominato da una dittatura mediatica, in cui la libertà e la privacy dell’individuo sono annichilite. Il tappeto di synth presente in ogni traccia conferisce gelo e freddezza alle composizioni, caratterizzate da riffing violento e un cantato ai limiti dell’hardcore, come si può ben evincere dalla significativa “Killed By Me”. In definitiva un ottimo lavoro per questa band italiana, di cui attendiamo presto con impazienza l’esordio discografico vero e proprio.

Track list:
1) 1984
2) Killed By Me
3) Firebrand
4) Breakdown
5) Under Control (live)

Marco Cramarossa

Contact
www.myspace.com/whenlovefinshes
<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild