Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Waterland
:: Waterland - Waterland - (Autoprodotto – 2008)
Siamo in Portogallo, patria di questo gruppo scintillante: i Waterland, che fonde heavy,power e prog metal. Quindici tracce davvero buone,con buone idee e buoni arrangiamenti. Le basi per un buon futuro ci sono, anche se sono ancora senza etichetta sono molto apprezzati nel circuito heavy così da essere stati selezionati dalla Nuclear Blast per la raccolta “Hell on Fire”. Spaziano molto come già detto in precedenza, appena sentito il cd sembrava un misto tra i Rhapsody of Fire ( suoni fiabeschi e melodie molto simili alle musiche medievali) ed i primi Angra ( ritmi veloci ed incalzanti stoppati ogni tanto da musiche un po’ più lente ed armoniose, tutto in una traccia). Quello però che mi lascia un po’ perplesso è il modo in cui è registrato il cd e la scelta di avvalersi di due vocalist (con la voce quasi identica per lo più). Quest’ultima la vedo assolutamente senza senso, una cosa che non son riuscito a capire, usare due vocalist e far cantare un pezzo ad uno e l’altro a l’altro senza avere cambiamenti di alcun tipo, mentre il modo in cui è registrato è la cosa più inquietante. La voce e la tastiera coprono quasi completamente il suono della chitarra, addirittura in qualche frangente anche il basso la copre dando poca potenza a pezzi che ne richiederebbe, eccome (e l’idea di usare due chitarre al posto dei due vocalist, no?). Un gran peccato visto che quando esce allo scoperto con dei buoni assoli rende l’ascolto molto più gradevole. Mi auguro che sia solo una questione di mastering poco felice, perché se la cosa fosse voluta sarebbe un peccato. Insomma, buone le idee (per questo il voto positivo), ma nonostante la buona orecchiabilità dei pezzi manca l’anima della musica.
Voto:6/10
Christian

Contact
www.myspace.com/waterlandband
<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild