Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Vivaldi Metal Project
:: Vivaldi Metal Project - The Four Seasons - (Pride & Joy Music - 2016)
Dopo tanta pubblicità, post sui vari social, ecc… ecco nelle mie mani il tanto aspettato Vivaldi Metal Project!
Cominciamo a mettere un po’ di ordine e vediamo prima di cosa si tratta: Vivaldi Metal Project è un progetto messo su da Maestro Mistheria, noto tastierista italiano, che ha collaborato con gente del calibro di Bruce Dickinson, Rob Rock, Roy Z e ha alle spalle due ottimi progetti solisti.
Il bravo Mistheria coadiuvato da Alberto Rigoni, noto bassista turnista, ha messo su questo progetto che vede come prima uscita “The Four Seasons”, la mitica opera di Antonio Vivaldi.
Alla esecuzione di questo album hanno partecipato la bellezza di 130 artisti, nomi noti e meno noti del metal mondiale; ne citiamo alcuni: tra i cantanti più noti troviamo Fabio Lione, Bob Rock e Edu Falaschi, accompagnati da musicisti del calibro di Steve DiGiorgio e Mike Lepond… insomma, la cream della cream del metal.
Uno cosa si aspetta da un lavoro del genere? Chiaramente, a chi non ama il neoclassico e il symphonic lo sconsiglio vivamente, in quanto si troverà davanti al non plus ultra di tutto quel filone, invece, chi ama tutto ciò avrà davanti tutto quello che ha sempre desiderato.
Due anni di duro lavoro che ha i suoi frutti soprattutto grazie all’idea di costruire delle parti cantate che accompagnano l’opera rendendola ascoltabile e semplice all’ascolto. In effetti, in passato già altri artisti avevano omaggiato il compositore Vivaldi, vedi Uli John Roth, riproducendo le “Le Quattro Stagioni” ma solo in versione strumentale, con il virtuoso tedesco che per l’occasione ha trasformato la sua magica chitarra nel violino principale.
Parti cantate che si lasciano ascoltare grazie all’utilizzo soprattutto di cantanti di caratura mondiale.
Nel disco troverete due brani inediti: uno è la prima traccia “Escape From Hell” e l’altro l’ultima traccia “Doomsday”, il resto come su spiegato è la rivisitazione metal delle Stagioni di Vivaldi, riprodotte magistralmente da orchestre vere e grossi cori, con le citate parti cantate che accompagnano.
Ora, traiamo le conclusioni: di sicuro questo Vivaldi Metal Project è un disco di alto livello, chiaramente chi ama i dischi alla Avantasia (per intenderci) con più cantanti avrà pane per i suoi denti, ottimo ascoltare l’opera con gli arrangiamenti di cantato, che passano dai più classici stili del metal alla lirica; il disco è strumentalmente ineccepibile, dato che chiaramente se ti addentri in un progetto del genere bisogna essere virtuosi e perfezionisti. Non a caso, l’artista artefice del progetto Mistheria è uno dei migliori tastieristi nel circuito metal e chi ha avuto modo di ascoltarlo sa di cosa sto parlando; come su ribadito, lo sconsiglio vivamente a chi non ama questo tipo di progetti, che vanno dal power, al sinfonico, al gothic e soprattutto al neoclassico!
Personalmente l’ho apprezzato molto come lavoro, ero molto curioso del risultato, e la mia curiosità ha avuto modo di essere sfamata; la mia considerazione finale è che stiamo davanti a un disco di altissimo livello, anche se una produzione di maggiore spessore a mio avviso avrebbe dato un maggior grip al tutto!
Voto: 9/10
Antonio Abate

Contact
www.vivaldimetalproject.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild