Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Virtual Mind
:: Virtual Mind - Shattered Silence - (Lion Music - 2011)
Primo uscita per questa band prog metal italiana e prima uscita non strumentale per uno dei più funambolici delle sei corde (in questo caso 8 ) del nostro paese: Francesco Fareri.
Il chitarrista romano questa volta abbandona i lavori strumentali per dedicarsi a una vera chicca per gli amanti del prog. Ad accompagnare l’artista in questa avventura discografica intitolata “Shattered Silence”, troviamo dei veterani di casa nostra, gente collaudata che dà una qualità sostanziale e garantita alle composizioni. Alla voce troviamo Titta Tani (ex DGM, ex Astra), alla batteria c’è ormai il rinomato Dario Ciccioni (Twinspirits e Empty Tremor) e al basso Emanuele Calvelli (Noumeno).
Chiaramente da un progetto di Fareri ci si aspetta un disco all’insegna del virtuosismo sfrenato, ma non è così, stavolta. Virtual Mind è un gioiellino composto da 7 tracce dal fatturato eccezionale in cui troviamo un Fareri dedito più a un arrangiamento e a una sezione ritmica da capo giro, fatto di riff poderosi e da un’eccezionale composizione lirica, dove l’accuratezza riposta nei testi (da elogiare!) regala qualità a questo album.
Un’ottima produzione rende l’ascolto facile e piacevole grazie a una prova maschia senza l’utilizzo delle tastiere e grazie anche a un accurato lavoro ritmico. Quindi chi cerca melodia e cantati semplici rimarrà deluso, in quanto c’è una certa cura nel ricercare cantati che danno maggiore espressività ai testi dediti ai misteri della vita.
Un Tani (che ammetto di non amare particolarmente) in grande spolvero che con la sua duttilità vocale cerca di interpretare al meglio le tracks, passando da interpretazioni al limite del thrash fino a trasformarsi in cantati più melodici (“Fears”).
Questo progetto, per chi non è abituato ad ascoltare lavori più introspettivi, dovrà essere pazientemente riascoltato più volte, ma non si tarderà ad apprezzarlo e a trovarci una fluidità eccezionale a dispetto dell’elevato lavoro compositivo che di solito rischia di far diventare pesante l’ascolto, cosa che non accadrà in “Shattered Silence”.
Concludo informandovi che il cd dei Virtual Mind potrà essere acquistato per via digitale sul sito della Lion oppure per vie fisiche sul sito della band.
Voto: 9/10
Antonio Abate

Contact
http://www.virtualmindband.com
<<< indietro


   
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"
Night Demon
"Darkness Remains"
Au-Dessus
"End of Chapter"
Downcast Twilight
"Under the Wings of the Aquila"
The Match
"Just Burn"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild