Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Virgin Snatch
:: Virgin Snatch - Act Of Grace - (Mystic Production – 2010)
Ben tre album e, soprattutto, il poter contare su componenti provenienti da band più o meno noti della scena polacca ha permesso ai Virgin Snatch di poter assicurarsi in patria un buon supporto. Oggi il combo ha deciso di fare il grande passo: conquistare l’Europa. L’ambiziosa Mystic Production ha deciso di avallare questa operazione. Il risultato è Act Of Grace. Nati nel 2001 da membri di una band nota a livello locale, i Death Sea, nel giro d’un paio di demo la band arriva all’esordi con l’album S.U.C.K., a cui hanno fatto seguito negli anni Art of Lying (2005) e In the Name of Blood (2006). Parlavamo di membri più o meno noti della scena metal polacca, la line up attuale vanta: Lukasz Zielinski - voce (Anal Stench, Death Sea), Grzegorz Bryla - chitarra (Anal Stench, Death Sea), Jacek Hiro - Guitar (Sceptic, Decapitated, Dies Irae, Never, Demogorgon), Jacek Slawenski - Drums (Marek Piekarczyk Band), Marcin \\\"Novy\\\" Nowak - Bass (Vader, Crucified Mortals, Dies Irae, Devilyn, Behemoth, Spinal Cord, Cerebral Concussion, Rebirth). Le note promozionali presentano la band come una sorta di Testament al massimo dell’ispirazione. Tralasciando il reato di lesa maestà, non si può negare come la thrash band americana sia la principale fonte di inspirazione per i VS, soprattutto quelli della seconda parte della carriera che va da Low in poi. Altre muse ispiratrici possono essere individuate in quelle compagini che hanno portato avanti il verbo del thrash all’indomani della grande crisi e conseguente fuga dei grandi nomi (Metallica – Black Album, Anthrax – Sound Of White Noise, Megadeath – Youthanasia e Testament – The Ritual): Pantera e Machine Head. Quindi ci troviamo innanzi alla solita clone band? Sì e no. Sì perché di nuovo sotto il sole c’è poco o nulla. No perché comunque la band non è davvero male. I musicisti hanno un certo talento, la produzione ottimale degli Hertz Studio (Vadere e Behemoth) esalta al massimo questa macchina macina riff, la Voce di Zielony ricorda quella di Chuck Billy. A stemperare un po’ i miei entusiasmi intervengo le slite clean vocals (coretti) che ormai sono la grande piaga del metal (spacciato per) estremo e la pessima (thrash) ballad posta nel finale, “It’s Time”, che vede come ospite Vogg (Decapitated) ed è dedicata a Vitek, defunto batterista Decapitated.. Comunque a lungo andare, l’album risulta più positivo che negativo.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.virginsnatch.net
www.myspace.com/virginsnatch
www.mystic.com.pl
<<< indietro


   
Raging Fate
"Gods of Terror"
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild