Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Urgheal
:: Urgheal - Ikonoklast
Coerenza ed attaccamento alle origini sono le caratteristiche salienti degli Urgheal, una band che in Norvegia, agli albori degli anni ’90, ha dato un grosso contribuito alla nascita del fenomeno black metal, sebbene poi non abbia mai raggiunto i livelli di popolarità di altre formazioni coetanee. Per gli Urgheal il tempo si è fermato al 1994, anno del loro esordio discografico: liriche sataniche e misantrope ed un’immagine true black, caratterizzata da abbondante uso di corpsepaint, borchie e spunzoni. Anche dal punto di vista prettamente musicale in quasi vent’anni di carriera non si è mai vista una concessione alla sinfonia (vedi Emperor e Dimmu Borgir), né tantomeno una riesplorazione delle radici rock’n’roll, come invece hanno fatto Satyricon e Dark Throne. “Ikonoklast” non ha niente di tutto ciò, è semplicemente un album oscuro, angosciante, impostato sui mid-tempos e su un riffing dall’impatto claustrofobico devastante. Il lavoro si fonda sulle coordinante stilistiche codificate con perizia dai primi Bathory e Celtic Frost: basta ascoltare la stupenda accoppiata “Cut Their Tongue Shut Their Prayer” e “The Necessity of Total Genocide” per ritrovarsi catapultati in un inferno sulfureo e mefistofelico, dove la voce di un indemoniato Nefas e strazianti solos di chitarra vi tormenteranno sino alla follia. Niente partiture thrash, niente blast beat e neppure elettronica: il vero black metal è fatto di atmosfere gelide e malvagie, di ritualità blasfeme e di profondissimi abissi di oscurità. Questi sono gli Urgehal!
Voto: 8/10
Marco Cramarossa

Contact
www.myspace.com/urgehal666
www.urgehal.com/
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild