Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Thy Final Pain
:: Thy Final Pain - Epitaph - (Autoprodotto – 2008)
Non ci siamo! Il tanto pomposamente autodefinito “Massive Rhythmic Death Metal” eseguito dai Thy Final Pain è di una noia mortale. Intendiamoci, le due menti dietro a questo progetto, Marc Juttner alla voce/basso e Simon Dorn alle chitarre, non sono certo dei novellini della scena Death tedesca, avendo entrambi militato in passato nei Debauchery, ed infatti questo “Epitaph” è senza dubbio un lavoro non banale, prodotto eccellentemente ed in cui tutta l’esperienza e le abilità in fase di songwriting dei due succitati personaggi emergono prepotentemente. Allora perché una valutazione così bassa? Semplicemente perché 50 e passa minuti di Death Metal lento ed ossessivo, fondato esclusivamente sul mid-tempo, farebbero sbadigliare chiunque. Il sound dei Thy Final Pain, se vogliamo trovare dei termini di paragone, può essere catalogato come una versione slow e piena di groove della musica degli svedesi Grave, ma manca sempre quel pizzico di grinta e cattiveria in più che permetterebbe alla band di compiere il salto definitivo. Per fortuna tra le undici tracce di questo dischetto non mancano indizi che fanno sperare in un futuro gradito sviluppo del sound: l’iniziale “My Temptation” , con il suo incedere prepotente, caratterizzato da un riffing schiacciassi è un continuo invito all’headbangin’, mentre “Wrath Of The Insane”, dopo un inizio in sordina, si sviluppa in un crescendo impetuoso, supportato da un ottimo lavoro di batteria e da linee vocali aggressive ed anthemiche, memori della lezione degli ultimi Sepultura di Derrick Green. Per ora i Thy Final Pain sono rimandati alla prossima primavera, quando uscirà il loro secondo lavoro, sperando sia maggiormente coinvolgente.
Voto: 5/10
Marco Cramarossa

Contact
www.thy-final-pain.com
<<< indietro


   
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"
Night Demon
"Darkness Remains"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild