Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Thundra
:: Thundra - Ignored By Fear - (Einheit – 2009)
Avete già ucciso il vostro primo cervo? Avete già letto tutta l\'Edda e fatto agli Dei la vostra sacra promessa? Bene, allora siete pronti ad ascoltare i Thundra e proseguire la vostra corsa verso la fine, verso l\'oblio, verso le fiamme che illuminano le insegne nemiche in fondo alla valle, nella piena consapevolezza che non ci sarà ritorno. Sono queste le immagini che richiama la nuova fatica dei Metaller norvegesi, intitolato “Ignored By Fear”. Sound oscuro ed incalzante, spiccatamente black, con punte epiche e maestose che da vita al classico Viking sound, tanto caro alle band norvegesi, dedite all\'idolatria di Odino & company. Quello che colpisce è, sicuramente, una certa ricerca della melodia che si ha in alcuni inserti, malinconici ed elegiaci; una melodia ben differente da quella tipica di alcuni gruppi Viking, come ad esempio i Mythotyn dove fraseggi melodici si mescolavano a ritmi serrati ed a sedicesimi infernali. I Thundra sono capaci di creare un maestoso e cupo muro sonoro, che crolla solo per dar spazio all\'introspezione ad una melodia ricercata che sembra quasi emulare l\'ultimo sospiro che si consuma nell\'epicentro della battaglia furente e giunta oramai al termine. “As I” è il migliore dei sei brani presenti in questo lavoro, concisa, concentrata, devastante e riflessiva al contempo. Le pecca più grande del combo norvegese, probabilmente, sta nel non riuscire ad essere sempre così concisi come lo sono in “As I”, e talvolta finiscono con il perdersi in interminabili tracks, alla lunga ripetitive, come “Inner Struggle”. Bello il richiamo pinkfloydiano nell\'intermezzo di “Storm Within”, che mette in evidenza la duttilità di un marchio in giro da più di un decennio, grazie al genio dell\'ex Enslaved, Harald.
Voto:7/10
R. Doronzo

Contacts:
www.myspace.com/thundra
<<< indietro


   
Opeth
"Garden of the Titans: Live at Red Rocks Amphitheatre"
Riccardo Andreini & Bramasole
"Come Polvere"
Stonewall
"Never Fall"
Dewfall
"Hermeticus"
Woebegone Obscured
"The Forestroamer"
Stins
"Through Nightmares and Dreams"
Wyatt Earp
"Wyatt Earp"
Finister
"Please, Take your Time"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild