Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Thrustor
:: Thrustor - Night Of Fire - (EmanesMetal Records – 2008)
Viviamo giorni di revival thrash metal. Quindi nulla di sorprendente se ci capita di imbatterci nei Sceptre, band che a metà anni ottanta, con un demo contente tre canzoni, riuscì a guadagnarsi le attenzioni della Metal Blade che le valse un posto sulla bibbia del thrash\\speed metal anni ottanti: la compilation Metal Massacre (il volume 4, per la precisione). La band capitanata dai fratelli Sardo oggi ci riprova con un monicker diverso, Thrustror, e con una sostanziale differenza: Phil Sardo alla chitarra e non alla batteria (posto preso dal nuovo compagno di avventura, il batterista Tom Pilasiewicz). Se queste sono le differenze, le similitudini dei due progetti sono tutte di natura musicale. La proposta è un thrash\\speed metal ipertecnico, che nelle intenzioni del gruppo dovrebbe avere contenuti innovativi, che non molta fortuna commerciale ebbe negli ottanta, e che vide come massimi esponenti gli Annihilator. I propositi di innovazione della band vanno a farsi friggere sin dalle prime note (non basta la produzione di un grosso calibro come Neil Kernon per colmare il gap di “fantasia innovatrice” in fase di songwriting), ma poco male perchè per chi come me ha sempre amato questo genere, questo disco è un piacevole ritorno ai tempi che furono. Riascoltare pezzi intricati suonati a velocità elevate, chitarre graffianti e intermezzi acustici è cosa gradita per quanto datata possa essere. Particolarmente bello è il terzetto iniziale composto da “Steal Heat”, “Nausea” e “The Omen” che avrebbe fatto la sua bella figura anche in pieni anni 80, quando la concorrenza in questo genere era ben più agguerrita. Da sottolineare come nella versione definitiva del cd (diversamente da quanto accada nella copia promozionale) appaiono anche due demo version, datate ’83, di “Sceptre” e “Baptised In Blood”. Un buon ritorno sulle scene, non c’è che dire.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/sceptresardothrustor
www.myspace.com/emanesmetalrecords
<<< indietro


   
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"
Night Demon
"Darkness Remains"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild