Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - ThrOes
:: ThrOes - This Viper Womb - (Aestethic Death - 2016)
L’Aesthetic Death continua a centellinare le proprie uscite, al grido di “pochi ma buoni”. Questo giro vede tra i protagonisti i ThrOes, band abbastanza atipica per gli standard dell’etichetta inglese. Già dalla copertina si avverte questo cambiamento (di solito le cover della label britannica sono ben più sobrie e/o minimali), ma il dubbio diventa certezza durante l’ascolto. Chi ha seguito le sorti dell’AD negli anni sa come da quelle parti si prediligano sonorità di stampo doom e claustrofobiche. Se concettualmente This Viper Womb è vicino a quanto uscito sino ad oggi, musicalmente non siamo proprio in linea, perché ci troviamo innanzi a un lavoro accostabile alla scena post metal. I ThrOes sono una one man band composta da Trent Griggs, propongono un metal allucinato e ricco di sofferenza, che definiscono Dissident Metal. Al di là della bizzarra etichetta (sentivamo la mancanza di un nuovo sottogenere), come dicevo prima i ThrOes possono essere riconducibili alla scena post metal, anche se riletta in modo più estremo. Una sorta di Neurosis reduci da una nottataccia di incubi. A tratti ricordano anche i The Ocean primordiali, quelli più selvaggi. Perché i ThrOes, al di là dell’oscurità che gli avvolge, sono una realtà dalla doppia anima: cerebrale e selvaggia. Ed è questa dicotomia che rende il lavoro affascinante, perché riescono a picchiare giù duro, senza però cadere nel chiasso fine a se stesso. Sono complicati, ma non risultano troppo spocchiosi o difficili. A dare una mano al master mind del progetto sono intervenuti due soggetti che hanno un pedigree niente male, come James Ludbrook alla voce (Damaged, Terrorust) e Kenin Talley alla batteria (Suffocation). Soprattutto il cantante rievoca, con le proprie linee sgraziate, incubi di altre dimensioni! Un lavoro che forse non convincerà in un primo momento chi compra a scatola chiusa i prodotti griffati AD, però sono convinto che alla lunga i ThrOes faranno breccia nel vostro cuore (di tenebra).
Voto: 8/10
g.f.cassatella

Contact
www.throesofficial.com
www.facebook.com/ThrOesOfficial
www.aestheticdeath.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild