Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - The Providence
:: The Providence - The Bloody Horror Picture Show - (Black Widow - 2013)
Lo ammetto: l’ultimo dei Death SS non m’è piaciuto (a quanto m’è parso di capire dalle recensioni altrui, sono uno dei pochi). Fortunatamente ci sono gruppi come i The Providence che riescono in parte a colmare la mia fame di horror metal suonato in un certo modo! Nata come one man band per opera del misterioso Bloody Hansen, il progetto si è evoluto diventano a tutti gli effetti un gruppo (i Deathcrush accompagneranno sul palco il singer). Questa mutazione è iniziata con la produzione di un demo, The Fear Remains The Same, e di un Ep, The Seven Doors Of The Providence, per giungere al traguardo del primo LP, Horror Music Made In Hell (pubblicato prima in forma digitale, poi su cd nel 2013). La formula della band è a base non solo di horror, ma anche di ironia, basti pensare al titolo di questo lavoro, The Bloody Horror Picture Show, o dei precedenti. L’approccio fumettistico è sancito dalla bella copertina, con tanto di rettangolino per il nome del cd in stile bonelliano. La musica si sviluppa sull’heavy metal di stampo classico, con influenze doom e cinematografiche. I brani sono ricchi estratti tratti dagli horror movie più disparati, l’ascolto di TBHPS diventa quasi una caccia alla citazione. In apertura ho tirato in ballo i Death SS, i The Providence ricordano quelli del periodo compreso tra Heavy Demons e Panic, con una punta di sano Gran Guignol di scuola Alice Cooper. I brani migliori sono “Daughter (Dovevi Essere Mia)”, “The Ripper” e “Horror Macumba”, meno convincenti “In Providence We Trust” e “Eaters”. Un album non perfetto, che porta alla ribalta una band che potrà, focalizzando meglio le numerose idee del proprio leader, rinverdire nei prossimi anni la tradizione horror metal italica.
Voto: 6,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/horrorprovidence
www.blackwidow.it
<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild