Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - The Dillinger Escape Plan
:: The Dillinger Escape Plan - One of us is the killer - (Party Smasher Inc. - 2013)
Genio e sregolatezza da sempre vanno a braccetto, recita più o meno così il vecchio adagio. Nel caso di questo seminale gruppo americano poi, l’adagio è quanto mai azzeccato, perché ne indica due delle fondamentali componenti: la capacità di creare atmosfere uniche e allo stesso tempo di incastonare questi piccoli gioielli sonori in un background sparatissimo che varia dalle forme più estreme di metal alle inevitabili contaminazioni jazz. Lo confesso: ho criminalmente trascurato la discografia targata The Dillinger Escape Plan fino all’uscita di “One of us is the killer”, loro quinto album in studio. Per chi li conosce già, non c’è bisogno di alcuna presentazione, i pochi altri sappiano che si tratta di uno dei più riusciti esperimenti di fusione tra il genio tipico di Mike Patton (con cui vantano ovviamente collaborazioni passate) di matrice Fantomas/Mr. Bungle e le sfuriate più estreme partorite dai Painkiller e dai Brutal Truth di “Need to Control”. Su tutto, spicca un intento avanguardistico tout court che però non è immune da un innato senso melodico, ed è questo che li rende particolari. Se gli intenti della band sono chiari sin dall’opener “Prancer”, nella title track scopriamo che è possibile unire le melodie aperte dei Mars Volta e di quello che una volta si chiamava grunge con le partiture tipiche dei King Crimson: un brano perfetto che unisce il jazz al mathcore e mette ben in evidenza le radici hc della band. Lo spettro benevolo di Fripp e soci spunta anche in “When I lost my bet”, un vortice “cremisi” guidato dal basso e subito doppiato dalla chitarra in loop, alla maniera di Adrian Belew. Potrei dilungarmi per molto tempo sulla violentissima “Hero of the Soviet Union”, costruita su momenti puramente percussivi in ostinato, sulla melodia sbilenca e tuttavia irresistibile di “Nothing’s funny”, o sulla svolta dal sapore cinematografico e retrò che emerge nei fiati di “Paranoia shields”, fino alla carica quasi prog del cantato di “Magic that I held you prisoner”, che mette ancora una volta in evidenza (se mai ce ne fosse bisogno) la duttilità di Greg Puciato: preferisco però spendere questo tempo nel rimettere il disco nel lettore e riprendere un ascolto che ha sicuramente ancora tanto da svelare. Una menzione speciale va poi dedicata a “Crossburner”, punto di incontro tra i Sepultura primi anni ’90 per il suo incedere schiacciasassi (un’influenza che fa capolino anche nello strumentale “CH 375 268 277 ARS”), tra le aperture melodiche del grunge e i sempiterni Slayer negli arpeggi. E questa è anche la track più lunga del lotto nonché la più varia, interrotta com’è da un break jazzato di quelli che riportano alla mente fasti zorniani mai abbastanza rinverditi (tra i casi ricordiamo gli italianissimi Psychofagist, pur su coordinate molto più estreme rispetto ai veterani a stelle e strisce). Una cosa è certa: me li sono persi per troppo tempo, è ora di rimediare.
Voto: 8,5/10
Francesco Faniello

Contact:
www.dillingerescapeplan.org
<<< indietro


   
I Sileni
"Rubbish"
Prong
"Zero Days"
Paradise Lost
"Medusa"
Straight Opposition
"The Fury From The Coast"
Blind Guardian
"Live Beyond The Spheres"
Mother Nature
"Double Deal"
Numenor
"Chronicles From The Realm Beyond"
Beny Conte
"Il ferro e le muse"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild