Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - T.H.L.
:: T.H.L. - Thirteenth Hell Level - (Atomic Stuff - 2015)
Era da un bel po’ che non mi capitava di recensire una band ‘rock’ italiana: lo prometto, sarò buono! “Thirteenth Hell Level” è composto da 10 tracce comprese ben due cover: “Honky Tonk Woman” dei Rolling Stones e “Born to be Wild” degli Steppenwolf. La band si forma nel 2010 a Brescia e da subito i ragazzi hanno intenzione di proporre musica propria. Nei brani di “Thirteenth Hell Level” emergono le tematiche care alla band: la guerra (“War”), la società moderna (“Sociophatic”), le droghe (“Erythroxlum”), gli stupri (“Forget”), etc… L’album è registrato al “Rock Haus” di Gussago (Brescia) e mixato da Matteo Nolli al Nolli Studio di Vobarno (Brescia). Bene, passiamo ai brani! Le due cover non sono male, avevo paura di ritrovarmi due versioni scadenti, ma mi sbagliavo, e per di più i brani sono stati riproposti con la voce femminile della singer Federica Cressi. Segnalo i tanti passaggi al limite dell’hard rock, grazie all’efficacia delle chitarre (ad esempio in “Erythroxylum”, “Sociophatic” e “Master Dominio”) che si muovono grintose e variopinte, alternandosi a momenti di ‘quiete’ come in “Long Way to Redemption” – brano che affronta il tema del viaggio verso la morte; anche se nella parte finale esplode (sempre) grazie alle asce della band. Brani rocciosi ed energetici si uniscono ad una singer che con i suoi gorgheggi dà una marcia in più al disco: degni di nota anche gli arrangiamenti dei brani, anche se la produzione non è il massimo. Premesso che “il tredicesimo girone dell’inferno” non ha la pretesa di essere un disco originale al 100%, va detto che si fa apprezzare/ascoltare. Tutto sommato, suggerisco di ascoltare i T.H.L., considerando anche che hanno inciso questo disco nel 2014, ma solo grazie al deal con la Atomic Stuff nel 2015 l’album ha una distribuzione e una promozione migliore. Infine, leggo nella biografia che i T.H.L. sono già al lavoro per il secondo disco (che pare sarà un concept album), nel frattempo vi invito a dare una chance a questa giovane band rock italiana!
Voto: 6,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.it/pages/THL-thirteenth-hell-level/147384921976692
<<< indietro


   
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"
Die! Die! Die!
"Charm. Offensive"
I Sileni
"Rubbish"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild