Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Swabia Metal
:: Swabia Metal - Barbarossa’s Return - Compilation Vol. 1 - (Baden Metal - 2016)
Se frequentate con una certa assiduità queste colonne, vi sarà capitato negli anni scorsi di intercettare un paio di compilation a nome Baden Metal. Per chi si fosse perso le puntate precedenti, in quelle raccolte venivano inserite le band, per lo più senza contratto, di quella zona della Germania. Evidentemente il richiamo della “celebrità” deve esser stato forte, visto e considerato che alcune formazioni delle regioni limitrofe, in barba al limite geografico imposto dagli organizzatori, hanno presentato la propria candidatura. Tra queste le 17 che sono finite in questo capitolo a nome Swabia Metal, che vede il più famoso tra i figli di Svevia in copertina e nel titolo: Federico Berbarossa. Probabilmente l’Imperatore sarebbe fiero dei propri discepoli, perché, al di là delle sonorità proposte, quasi tutte le band hanno un piglio marziale ed epico. La scaletta è quasi un crescendo di estremismo, si parte dalle formazioni dedite al power, per finire al death/black di quelle in coda alla tracklist. Non vi aspettate nomi famosi, gli unici che conoscevo sono i Crystal Crow, che con il loro doom metal rappresentano lo spartiacque tra le band più o meno pesanti. Per il resto formazioni degne di nota solo a tratti, qualcuna più coraggiosa, qualcuna più ancorata strettamente ai dettami del genere. Tra i nomi di maggior interesse gli opener Circle Of Silence, i Mooncry, i Crystal Crow, i Crimson Death e i Doom Division (alla loro “Jesus Chrysler” va sicuramente il premio per il miglior titolo). Ancora una volta una buona compilation utile a scandagliare il sottobosco metallico tedesco. Se siete alla ricerca di nomi nuovi, con soli 5 euro più spese di spedizioni, il cd può essere ordinato all’indirizzo shopaden-metal.de.
Voto: S.V.
g.f.cassatella

Contact
www.badrn-metal.de
www.facebook.com/badenmetal
<<< indietro


   
Pizdamati
"La Mia Vita"
Hyrgal
"Serpentine"
Fakir Thongs
"Lupex"
Gualty
"Transistor"
Necrodeath
"The Age Of Dead Christ"
Paradise Lost
"Believe In Nothing (remixed-remastered)"
Virtual Time
"From The Roots To A Folded Sky"
The Night Flight Orchestra
"Sometimes The World Ain’t Enough"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild