Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Svartsyn
:: Svartsyn - Timeless Reign - (Carnal Records - 2007)
Per chi come me ha visto nascere e poi trasformarsi la scena black, trovarsi di fronte ad un gruppo storico, per quanto di secondo livello, come gli Svartyn che continua a tenere alto ed incontaminato il verbo della fiamma nera è motivo di gioia. Quando si parla di black metal s’intende un suono nero, marcio e primitivo, ma quante delle moderne band che si definiscono black posseggono queste caratteristiche? Sempre meno… Quindi non resta che ancorarsi alle certezze e gli Svartsyn lo sono, visto e considerato che suonano questo genere dal 1994. “Surth Lit The Earth”, “Thom”, “Sanctus Satanas” e “Birth Of Death” , sono brani da manuale. La produzione è sporca, ma non cade mai nella cacofonia. La copertina ricorda tanto quelle dei vecchi demo in cassetta ed è quanto di più lontano dalle cover tanto perfette quanto senza anima (e monotonamente tutte uguali) dei cd odierni. Per veri black fanatics!

Voto: 7/10

g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/svartsynband
:: Svartsyn - Timeless Reign - (Carnal Rec. - 2007)
Integrità stilistica e dedizione alla causa sono i due motori che portano avanti il progetto Svartsyn. In casa Svartsyn la fiamma nera continua ad ardere con la stessa intensità con cui lo faceva a metà anni 90, nulla è cambiato fortunatamente. Se è vero che un genere deve evolvere e trovare nuovi sbocchi, è anche vero che la ricerca di nuove vie non deve essere un atto forzato, quindi se non si hanno le capacità per farlo, meglio continuare a sfornare dischi “tradizionalisti”, ma ben fatti. Le nove tracce del cd sono da manuale: old style black metal alla Dark Throne, senza troppo fronzoli e ben strutturate. Parti rallentate si alternano a sfuriate che non cadono mai nella cacofonia. Pezzi meritevoli di citazione sono “Surth Lit The Earth”, “Birth Of Death” e la conclusiva “Timeless Reign”. Date un ascolto a questo cd, non ve ne pentirete.

Voto: 7/10

g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/svartsynband
<<< indietro


   
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"
LorisDalì
"Gekrisi"
Cloven Altar
"Enter The Night"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild