Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Svartsyn
:: Svartsyn - Timeless Reign - (Carnal Records - 2007)
Per chi come me ha visto nascere e poi trasformarsi la scena black, trovarsi di fronte ad un gruppo storico, per quanto di secondo livello, come gli Svartyn che continua a tenere alto ed incontaminato il verbo della fiamma nera è motivo di gioia. Quando si parla di black metal s’intende un suono nero, marcio e primitivo, ma quante delle moderne band che si definiscono black posseggono queste caratteristiche? Sempre meno… Quindi non resta che ancorarsi alle certezze e gli Svartsyn lo sono, visto e considerato che suonano questo genere dal 1994. “Surth Lit The Earth”, “Thom”, “Sanctus Satanas” e “Birth Of Death” , sono brani da manuale. La produzione è sporca, ma non cade mai nella cacofonia. La copertina ricorda tanto quelle dei vecchi demo in cassetta ed è quanto di più lontano dalle cover tanto perfette quanto senza anima (e monotonamente tutte uguali) dei cd odierni. Per veri black fanatics!

Voto: 7/10

g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/svartsynband
:: Svartsyn - Timeless Reign - (Carnal Rec. - 2007)
Integrità stilistica e dedizione alla causa sono i due motori che portano avanti il progetto Svartsyn. In casa Svartsyn la fiamma nera continua ad ardere con la stessa intensità con cui lo faceva a metà anni 90, nulla è cambiato fortunatamente. Se è vero che un genere deve evolvere e trovare nuovi sbocchi, è anche vero che la ricerca di nuove vie non deve essere un atto forzato, quindi se non si hanno le capacità per farlo, meglio continuare a sfornare dischi “tradizionalisti”, ma ben fatti. Le nove tracce del cd sono da manuale: old style black metal alla Dark Throne, senza troppo fronzoli e ben strutturate. Parti rallentate si alternano a sfuriate che non cadono mai nella cacofonia. Pezzi meritevoli di citazione sono “Surth Lit The Earth”, “Birth Of Death” e la conclusiva “Timeless Reign”. Date un ascolto a questo cd, non ve ne pentirete.

Voto: 7/10

g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/svartsynband
<<< indietro


   
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild