Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Steel Flowers
:: Steel Flowers - Kleptocracy - (Red Cat Records - 2015)
“Kleptocracy è il frutto di quattro anni di lavoro, incazzature, frustrazioni ed esami di coscienza. È quello che siamo e allo stesso tempo quello che combattiamo”. Con queste parole dell’etichetta vi presentiamo i milanesi Steel Flowers: nati nel 2002, dopo vari assestamenti di line-up e alcuni EP pubblicano il primo abum nel 2009 dal titolo “12 Tales from the Life of Mr. Someone”, un disco hard rock con sfumature street e melodia. Il tempo passa, e proprio per i vari assestamenti di line-up la band si spinge verso sonorità più moderne (e dure), vicine al crossover e all’alternative metal – naturalmente, il frutto di questo cambiamento è “Kleptocracy”, secondo disco e concept album con riferimenti letterari a Orwell e Aldous Huxley. Parlando di musica, il disco ci offre varie sfaccettature tra groove, alternative, funk, etc… e brani orecchiabili, per quanto meno intriganti rispetto ai Sushi Rain (distribuiti sempre dalla Red Cat), almeno per il sottoscritto. Se “Oxymoron” è una sperimentazione sonora più legata al metal, con un’interessante prestazione del cantante, già con la seconda traccia “Pauper” la band ‘suona’ in stile più classic hard rock, creando un brano che facilmente memorizzerete e da canticchiare ai concerti (una hit, insomma)! Anche la nona traccia “R.I.P.” è più sperimentale… ma tutto sommato è il suono classico che accompagna la band, in quasi tutte le tracce (ben 10) anche per la voce di Riz, più legata a quelle sonorità. Tutto sommato il disco si fa ascoltare, ma non mi lascia (ahimè) più di tanto entusiasta, nonostante presenti idee interessanti; per questa seconda prova (naturalmente per il sottoscritto) il voto è sei e mezzo… però aspetto buone nuove, ragazzi; a presto!
Voto: 6,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.steelflowers.net
www.facebook.com/steelflowersband
www.twitter.com/steel_flowers
<<< indietro


   
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild