Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Sinner
:: Sinner - Crash And Burn - AFM Rec. - 2008)
Ecco che puntuali come un orologio svizzero tornano i Sinner, istituzione dell\'hard rock/ heavy metal tedesco, creatura del biondo bassista Mat Sinner, noto ai più per essere anche il fondatore dei più celebri Primal Fear. Questo “Crash & Burn”, album n°17 della sterminata discografia del gruppo, è un lavoro bello potente ed orecchiabile di hard rock roccioso farcito di taglienti riff heavy metal in pieno stile anni \'80. I pezzi sono tutti gradevoli, ma in fin dei conti ci troviamo dinanzi sempre alla solita solfa, alla stessa identica accozzaglia di luoghi comuni sull\'hard rock che il buon Mat Sinner ci propina da più di vent\'anni. Sempre lo stesso schema: strofa, riffone, ritornello anthemico, assolo, che si ripete all\'infinito, nei secoli dei secoli amen. La coerenza stilistica non è affatto da disprezzare, ma qui oramai ci siamo stufati: i Sinner si limitano a svolgere con sufficienza il loro compitino, sfornando anche quest\'anno un disco indiscutibilmente di buona qualità, ma assolutamente sterile ed incapace di trasmettere alcuna emozione. Inoltre la voce del leader Mat Sinner non è che sia mai stata particolarmente degna di nota, potente sì, ma mai graffiante e coinvolgente. Sinceramente, mi sento di consigliare l\'acquisto di questo “Crash & Burn” solo ai fan più sfegatati della band.
Voto: 5,5/10
Marco Cramarossa

Contact
www.matsinner.com
www.myspace.com/sinnerofficial
:: Sinner - The End Of Sanctuary - (MetalMind – 2015)
Probabilmente Mat Sinenr le soddisfazioni maggiori oggi le raccoglie con i Primal Fear, ma secondo me il suo progetto migliore rimane quello che porta il suo stesso nome. Al di là della mera qualità di quanto sfornato a nome Sinner, alla band va riconosciuto un ruolo importante nel traghettamento dalle sonorità heavy-hard a quelle power dei gruppi della scena tedesca. Per farla breve se si è passati dagli Scorpions agli Helloween, lo si deve al gruppo di Mat, oltre che agli Accept. Certo, rispetto a quest’ultimi i riscontri in termine di vendite sono inferiori, ma non credo che il trittico Fast Decision-Danger Zone-Touch of Sin, pubblicati tra il 1983 al 1985, sfiguri al cospetto di quanto fatto dall’accoppiate Udo-Hoffmann. Non è malaccio neanche questo The End Of Sanctuary, uscito nel 2000 per la Nuclera Blast e riproposto oggi dalla Metal Mind, anche se inferiore al suo predecessore The Nature of Evil del 1998. La ricetta è quella base di sempre: un robusto heavy metal, carico di melodia, che sfocia nel power che tanta gloria a portato alla Germania nella seconda metà degli anni 80. Pur non denotando una certa freschezza compositiva, Mat riesce a metter su un album piacevole, basti ascoltare la title-track, “Heavy Duty” o “Destiny”, che riporta alla mente i Grave Digger più epici (band che in quegli anni godeva di una notevole fama tra il popolo metallico). Probabilmente ad impinguare le casse del buon Mat ci pensano i Primal Fear, ma i Sinner sono più che un hobby, oserei definirli una sorta di riserva in cui l’artista tedesco può dar sfogo alla propria vena creativa, senza dover star a pensare ai riscontri economici. Il che è un lusso non concesso a tutti.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/SinnerBand?fref=ts
www.metalmind.com.pl
<<< indietro


   
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild