Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Shadows dancers
:: Shadows dancers - Raise of power demon - (Autoprodotto)
Cosa possiamo dire di questo folle progetto foggiano? A parte la demenza dei cinque componenti, di cui preferisco non menzionare i nomi e i relativi recapiti, devo dire che il loro lavoro non è proprio da buttare, anzi, vi sono delle idee abbastanza innovative, che supportate da una registrazione migliore e da una migliore conoscenza dei propri strumenti, possono prendere una forma migliore e più d’impatto. Questo demo, composto da otto tracks, una più folle dell’altra, mi ricorda, o meglio, evoca, un feeling simile a quello di “Scum” dei Napalm Death: un bordello sonoro, senza, apparentemente, capo né coda, che però, alla fine risulta essere interessante e, perché no, innovativo, e che qui, mi sia permessa una parentesi. Non c’è da scandalizzarsi se al giorno d’oggi, molte band finiscono per creare musica atonale e amelodica. Di fronte ai trendismi e ai vari stilemi della musica odierna, è normale che si senta il desiderio di rompere decisamente con gli schemi
Qui possiamo parlare, nel caso degli Shadows Dancer, di un Industrial-noise, con insozzature black e grind, in punti molto.
In conclusione, l’opera non è malvagia, anzi esorto questi avanzi di esseri umani ad andare avanti e a perseverare nella loro folle ed abietta corsa verso l’oscuro e la follia.
Anche l’inglese molto “maccheronico” del cantante e leader della formazione è fantastico. Un’autentica distruzione del lessico inglese, che a me, personalmente, come lingua, stà profondamente sulle palle.
Simpatico
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild