Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Scala Mercalli
:: Scala Mercalli - 12th Level - (AB Records - 2006)
L’opener rapida e decisa, scopre subito le carte della band, dedita ad un power metal ben ispirato. “Scream of Revenge” e “My Daemons”, sono brani ben congeniati, con riff taglienti e tabulature tipicamente power; presente la componente personale in ogni brano che segna un solco tra questa band e le altre che cercano di farsi spazio in questo campo, riproponendo la solita minestra trita e ritrita. La precisione e la tecnica dei musicisti aiuta in brani come “Dissolved in Time” e “Day of Fighter” a non scendere nel banale, concentrandosi su un sound dalle atmosfere varie. Il cantante sviluppa la sua dote canora su tutti i pezzi, mostrando un feeling istaurato tra lui e la band. “The New Kingdom” e “The Sign” portano subito all’attenzione le sperimentazioni musicali della band apportate al genere, accostate alla semplicità ma, al tempo stesso, all’incisività delle partiture, amalgamando motivi energici ad altri più riflessivi. La titletrack chiude il disco, lasciando uno strascico di sonorità che nel corso dell’album ha caratterizzato l’ascolto, riportando alla mente brani come “Bloody Night”, che fanno sbattere freneticamente la testa avanti e indietro. Bravi i musicisti e valido il loro lavoro.

Ignis fatuus

Contatti:
www.scalamercalli.com
:: Scala Mercalli - My Daemons - (Autoprodotto - 2004)
Dopo dodici anni di attività, vari cambi di line up e due demo datati 1995\\6 e 1999 più un album di recente produzione, certo non parliamo di un gruppo di fresca formazione; anzi gli Scala Mercalli vantano anche una buona e prolifica esperienza live, avendo aperto concerti per i Lacuna Coil e per i meglio e più conosciuti Shaman, gruppo dell’ex Angra, Andre Matos.
Puro speed metal nella migliore tradizione degli anni ’80: ecco detto in poche parole lo stile degli S.M. Nel dettaglio sono ravvisabili le influenze di Iron Maiden in primis (non a caso nel promo è presente la cover di Be quick or be dead) e degli Helloween. Insomma un sound decisamente NWOBHM che ci fa tornare alla mente quegli splendidi anni ’80 tempestati da tanto ottimo metal e grandi album (Piece of Mind, Powerslave, Keeper of the seventh keys I e II, Walls of Jericho, Lighting to the nations ecc, ecc).
Il promo risulta, infine, ben suonato e molto curato nella produzione. Ottimo il cantato molto simile a quello di Michael Kiske. Forse anche un po’ troppo enfatizzato. Per il resto le composizioni risultano potenti nell’impatto e di buon ascolto.
Buono

Contact
Ciccoli Sergio
Via Fontana I°, 10
63023 FERMO (AP) Italy
tel&fax. 0734\\600044
ciccoli@tiscalinet.it
www.scalamercalli.com
:: Scala Mercalli - New Rebirth - (Art Gates Records - 2015)
“New Rebirth” è la quarta fatica discografica degli Scala Mercalli, band marchigiana che lo scorso 18 settembre ha pubblicato questo nuovo album per l’etichetta spagnola Art Gates; lo stesso 18 settembre del 1860 coincide con la battaglia di Castelfidardo(AN), importante per il Risorgimento italiano, tanto che lo stesso album è improntato su questo periodo storico.
Peccato che questo bel cd ci sia capitato fra le mani un po’ in ritardo, ma sempre meglio tardi che mai! I marchigiani si fanno porta voce del NWOIHM, acronimo che sta per indicare le band italiane fedeli al classic metal; infatti questa band è dedita ad un vero e proprio heavy metal di scuola inglese con alcuni inserimenti power qua è là per dare un tocco di modernità: abbiamo dinanzi un disco maschio senza troppe pacchianate e in vecchio metal style che di sicuro piacerà a chi non ama le nuove ondate di power piene zeppe di tastiere e orchestre.
13 tracce di puro heavy power, che vanno dritte allo stomaco, ottima sezione ritmica e un grande lavoro solistico da parte delle chitarre a rendere di notevole fattura il disco.
“New Rebirth” si lascia ascoltare con facilità, grazie a delle ottime linee vocali di facile assimilazione ma nello stesso tempo molto battagliere; se dovessi trovare un pelo nell’uovo metterei un mezzo voto in meno al cantante Bertolacci, dotato di un’ottima tecnica vocale, ma purtroppo non in possesso di un bel timbro vocale… chiaramente è più un gusto mio personale!
Concludo facendo i complimenti agli Scala Mercalli per l’ottimo lavoro, che consiglio vivamente appunto a chi ama il sound anni ‘80 espresso in chiave moderna!
Voto: 8/10
Antonio Abate

Contact
www.scalamercalli.com
www.facebook.com/Scala-Mercalli-380880702120586
<<< indietro


   
Heir
"Au Peuple De L’Abìme"
Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Hand
"What Makes You Pray"
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild