Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Saint Lips
:: Saint Lips - Charm - (DCave Records - 2011)
Secondo cd per questa band italiana devota al rock alternativo.
Lo ammetto, non mi ha mai entusiasmato questo genere. Non amo i vari Muse, Coldplay, Radiohead, ma quanto a qualità non ho da obiettare nulla.
Fatta questa premessa possiamo cominciare a parlare di “Charm”, secondo lavoro dei Saint Lips.
Prima di tutto faccio loro i miei complimenti per la scelta della lingua inglese... l’italiano a mio avviso è una lingua che si adatta poco a certe sonorità. Si rischierebbe di mescolare sound particolari con altri poco piacevoli tipici delle band rock italiane a mio avviso ridicole e raccapriccianti.
Ma ora parliamo delle musica. Questi Saint devo dire che hanno sfornato un lavoro estremamente elegante che non ha nulla da invidiare ai colossi mondiali del momento. “Charm” è un autentico gioiello di rock alternativo, con sonorità splendidamente anni ’70 che fanno ricordare un po’ quelle band influenzate dal punk che cominciavano a mettere le radici nella NewWave, genere a me molto caro.
In questo disco troviamo tanto di quel Dark Wave caro a band come Cure, Bauhaus e Siouxsie and The Banshees, soprattutto per la presenza della voce di Valentina Barletta che ci regala bei momenti di vero Darkromantic. Ma questo “Charm” è fantastico soprattutto perché dalla pura oscurità romantica passa in un attimo a delle bellissime tracks in stile rock-punk tanto care a Joan Jett e, prima di lei, alla sua band originale, The Runaways.
Tante sono le influenze che si possono trovare in questo cd; dai Blur, agli Smashing Punkins, mescolate con saggezza e delizia, garantendo momenti di ottimo ascolto.
Nota di merito anche ai vari strumentisti che compongono la band, che riescono a mescolare suoni e trame con grazia e professionalità, passando da momenti malinconici a momenti di sano r’n’r.
Voto: 8/10
Antonio Abate

Contact
www.myspace.com/saintlips
<<< indietro


   
Pizdamati
"La Mia Vita"
Hyrgal
"Serpentine"
Fakir Thongs
"Lupex"
Gualty
"Transistor"
Necrodeath
"The Age Of Dead Christ"
Paradise Lost
"Believe In Nothing (remixed-remastered)"
Virtual Time
"From The Roots To A Folded Sky"
The Night Flight Orchestra
"Sometimes The World Ain’t Enough"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild