Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '





Reviews - Prophecy
:: Prophecy - Foretoldů. Foreseen - (Goregiastic Records)
Ancora una volta mi trovo a recensire una band brutal death metal davvero potente e allo stesso tempo underground e di impatto mentale. Se amate gruppi come Dying Fetus, Skinless di certo questo cd sarà un buon prodotto per le vostre orecchie!!!! Americani, provenienti da Dallas ci propongono un vero e proprio brutal death metal suonato bene e tecnicamente valido con una favolosa produzione che caratterista spesso le band brutal americane. Un suono favoloso per ogni strumento, chitarre cattive con ottime distorsioni e suoni di batteria davvero da invidiare, un rullante come pochi se ne sentono, cassa con perfetto suono e un buona risoluzione di tutti i suoni dei piatti...cosa volete... è un prodotto americano e per giunta prodotto dalla Corpse Gristle famosa per le band nel campo brutal grind gore. Che dire poi della voce, in alcuni passagi maestosamente growl e gutturale con numerosi arrangiamenti corposi nel loro stile che seguono spesso il riff di chitarra, ma spulciando attentamente nel libretto del cd, mi sovvengono numerose novità o meglio curiosità, in fatti in più tracks ci sono vari guest vocals come John Gallagher (chitarrista cantante dei Dying Fetus) nelle tracks \"Prophecy\" e \"Feasting on the flesh\" , Jason Netherton (bassista cantante nei Dying Fetus) anch\'egli nelle tracks prima citate e per finire Erik Lindmark (chitarrista cantante nei Deeds of Flesh) in \"Feastingon on the flesh\" . Posso permettermi di dire che chi conosce bene i Dying Futus può notare la somiglianza tra le due band e poi nei Prophecy ci partecipa mazza line-up, lo stile in alcuni passaggi e lo stesso e di certo i cantati di Erik e quelli di John e Jason si riconoscono dopo pochi secondi....sembra di sentire dei suoni sovraumani che provengono da quelle favolose voci, nessun compromesso, la band e valida al cento per cento. Tutte e otto le tracks sono ben arrangiate e tecnicamente preparate, entrambi i musicisti riescono a fondere uno stile abbastanza brutale e senza alcun tipo di pecca sia che riguardi lo stile sia che riguardi l\'esecuzione. Ritorno a parlare del sound della band molto compatto e senza ombra di dubbio perfetto nella scelta dei suoni, dei volumi e del missaggio finale...un lavoro come questo è ben differente dai lavori della scena europea e come dire, quando una band è americana lo si riconosce subito dal sound: perfetto!!!! Un lavoro da avere nella propria collezione di puro brutal, una band che rappresenta la pura mentalità brutal, caratterizzata da riffs a volte semplici ma cadenzati come nella track \"Embolic regurgitation\" ma che(forse una pecca l\'ho trovata!!!!) potrebbero risparmiarsi gli arpeggi di chitarra che tanto odio come in\" Prophecy\" e nella track prima citata, ma questa è una mia considerazione, a voi l\'onore di distruggervi le orecchie con il loro lavoro!!!!! Stay sick!!!!

N
<<< indietro


   
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"
Divisione Sehnsucht
"Divisione Sehnsucht"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild