Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Perditor
:: Perditor - In signo suo - (Autoprodotto)
Un mini cd con copertina molto originale (una croce al contrario con scritto 666!) si appresta ad essere inserito nello stereo; cosa potrà mai essere?Black-metal? Dopo le prime note mi accorgo che c’è una mistura di trash, death e tutti generi limitrofi che non riescono a dare una fisionomia al promo. Le cinque canzoni presenti, ad eccezione di “Chaotic Demonic Raging Madness” e “Torthroming Millenium”, non convincono molto e, il disco si limita all’ascolto delle due appena citate: brutali e maligne partiture con vocalizzi lugubri e impazziti. La domanda che state formulando è: un paio di normali canzoni black? No, sono state inserite partiture thrash-death post moderne, studiate in maniera da creare un sound originale. Insistere sull’introduzione di queste melodie, è sicuramente un ottima alternativa al black moderno che, ultimamente, si appiattisce sempre di più verso uno stile troppo monotono.

Ignis fatuus

Contact
www.ordealis.com
<<< indietro


   
Death Angel
"Humanicide"
Global Scum
"Odium"
Twelve Back Stones
"Becoming"
Carnifex
"World War X"
Blazon Stone
"Hymns of Triumph and Death"
Uncledog
"Passion / Obsession"
La Janara
"Tenebra"
Tomorrow’s Outlook
"A Voice Unheard"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild