Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Paramnesia/Unru
:: Paramnesia/Unru - Split - (Ladlo Productions - 2014)
La francese Ladlo Productions ci manda a far sapere dell’uscita di questo split LP, composto da 2 brani belli lunghi (siamo sui 15 minuti ciascuno) rispettivamente dei Paramnesia e degli Unru. Da quello che mi è parso di capire, questa è la prima uscita ufficiale dei francesi Paramnesia, mentre per i tedeschi Unru non dovrebbe essere così. Allora partiamo dal brano dei Paramnesia, intitolato “III”: i nostri come tradizione Ladlo ci ha abituati non si discostano molto da quello che possiamo definire un ottimo post-black metal, a cavallo fra movenze squisitamente depressive/black gaze e un attitudine sonora screamo/emo (parlo dell’emotional hardcore di fine anni ‘80, non delle checche con il ciuffo piastrato e i piercing sulla topa). Nei 14 e passa minuti di III, l’ascoltatore subisce una pesante iniezione di follia mista a disagio... una vera overdose sonora, dove viene passato in rassegna ogni tipo di suono/rumore/ritmo... c’è di tutto: stacchi improbabili, traditional beats, noise... un’accozzaglia maldestra di inquietudine, con ovviamente delle vocals scream al limite dell’ornitologia! Bravi. Passiamo a ‘sti altri drogati di Unru: il pezzo si chiama “Die Welt in der wir sterben” che dovrebbe voler dire una cosa tipo “ il mondo in cui si muore”… grande! La Ladlo e i suoi artisti sono senza dubbio sempre più contenti di essere venuti al mondo! Debbo dire che i tedeschi sono leggermente inferiori ai Paramnesia: pur muovendosi all’interno di simili coordinate stilistiche, risultano senza dubbio un po’ più pesantucci, e meno melodici… mi annoiano un po’. Per quanto riguarda le vocals, invece dell’uccello ferito questa volta abbiamo più una sorta di cinghialotto ruttante, inoltre non capisco se canta oppure ulula soltanto. Ok, il materiale ovviamente è poco e più di queste 4 fesserie non saprei che scrivere. Dovendo dare forzatamente un voto i Paramnesia prendono un 7, mentre gli Unru un 6.
Voto: 6,5/10
Simone Laviola

Contact
lesacteursdelombre.net/productions
<<< indietro


   
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"
Divisione Sehnsucht
"Divisione Sehnsucht"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild