Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Panther & C.
:: Panther & C. - L’Epoca di un Altro - (Autoprodotto - 2015)
Il primo impatto con L’Epoca di un Altro dei Panther & C. è stato inquietante. La copertina immortala le sagome dei membri della band tutte ben schierate su una scrivania e poi c’è ne sta una atterrata, a pancia in giù. Chi sarà mai il poveretto che è stato abbattuto? Un altro mistero si va da aggiungere alla ricca aneddotistica rock. Perché i Panther & C. fanno rock. Rock progressivo, per la precisione. Lo fanno in modo abbastanza classico, e non se ne vergognano (basti vedere le influenze citate sulla loro pagina facebook: Emerson Lake & Palmer, Yes, Gentle Giant, Jethro Tull, Led Zeppelin, Genesis, Banco Mutuo Soccorso, PFM). Quindi niente sorprese quando inserirete L’Epoca di un Altro… nel lettore. Vi ritroverete al cospetto di ottima musica, magari non originalissima, ma in grado di soddisfare il vostro fabbisogno giornaliero di musica ben fatta. Purtroppo la biografia sulla pagina è risicata, vengo a sapere che il gruppo è di Genova, l’età media è alta (lo si deduce dalla foto) e che è composto da Alessandro La Corte: tastiere, Riccardo Mazzarini: chitarre, Stefano Alpa: batteria, Giorgio Boleto: basso, Mauro Serpe: voce, flauto traverso. Sbrigate le pratiche biografiche, passiamo all’opera. Dura una quarantina di minuti per un totale di cinque brani. Se poi si considera che la traccia iniziale e quella finale durano più di dieci minuti ognuna, è facile rendersi conto come il lavoro abbia una doppia anima. Da un lato la complessità propriamente prog di “Conto alla Rovescia” e “La Leggenda di Arenberg”, brani che fondono al meglio al proprio interno il rock con il jazz. Va detto, come capita spesso per le band con il flauto, che alla mente saltano subito i nomi di Jethro Tull e Focus, però, a mio parere, soprattutto le somiglianze con la band di Ian Anderson si riducono alla presenza dello strumento a fiato. Forse con gli olandesi i punti in comune sono invece di più. Il nucleo centrale di L’Epoca… invece è rappresentato dal trittico “Mariam...”, “... Il Volo di Mariam” e “Dik”, in cui troviamo rimandi alla tradizione “canzoniera” prog italica (Orme su tutti) con accenni di hard rock tastieristico di purpleiana/quatermassiana memoria. Tirando le somme, il disco è piacevole, di quelli che ascolti quando cerchi un’alternativa credibile ai soliti nomi. Procuratevelo in qualche modo, ne vale la pena.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/Panther-C-250755458334262
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild