Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Overkind
:: Overkind - Acheron - (Andromeda Relix - 2019)
Ricordate i progster nostrani Fatal Destiny autori qualche anno fa di Palindromia? Nonostante quel disco fosse un ottimo lavoro, la band s’è sciolta. Non tutto è perduto, da quell’esperienza finita prematuramente ne è partita una nuova che risponde al nome di Overkind. All’interno di questo progetto troviamo Riccardo Castelletti, Filippo Zamboni, Andrea Zamboni e Nicolò Fraccaroli, artisti che in parte si distaccano dall’entità precedente, conservandone solo lo spirito progressivo. Ma se nei Fatal Destiny lo stile era più codificato e fedele alle regole del prog metal, negli Overkind la progressione è solo l’idea di base, l’attitudine. In Acheron (ennesimo concept sulla Divina Commedia da parte di una band rock/metal) convergono svariate influenze che portano a un risultato fresco, moderno e meno catalogabile rispetto a quello contenuto in Palindromia. Detto fra noi, non so se dal punto di vista strategico questa maggiore fluidità possa oggi come oggi rappresentare un vantaggio, dato che l’ascoltatore tende più ad approcciare band con i piedi ben saldi all’interno di un genere (quello a lui più gradito), lasciando perdere tutto il resto. Ed è un peccato, perché le tracce di Acheron possono soddisfare le pretese di una vasta gamma di ascoltatori, pure non risultando mai smaccatamente commerciali e ruffiane. Acheron è un disco che fa della propria instabilità il proprio colpo vincente. Le atmosfere sono mutevoli e sempre gradevoli, la band sa suonare e si muove con disinvoltura tra parti più dirette in stile Metallica e a cose più radiofoniche in salsa Foo Fighters e Audioslave, senza dimenticare una certa teatralità di Queen e Ghost. E i Dream Theater di Fatal Tragedy memoria? Sì, ci sono, ma in modo discreto. Ecco, Overkind è un contenitore in cui c’è tutto, ma in piccole dosi ben miscelate tra loro. Un disco per tutti i gusti (raffinati).
Voto: 8/10
g.f.cassatella

Contact
www.andromedarelix.com
www.facebook.com/overkindofficial
<<< indietro


   
Antipathic
"Humanimals"
Blood Thirsty Demons
"… In Death We Trust"
The Kinn-ocks
"Again"
Stormlord
"Far"
Handful of Hate
"Adversus"
Oigres
"Psycho"
Vincenzo Grieco
"Misleading Lights of Town"
Sarah
"Le coincidenze"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild