Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '





Reviews - Order Of Apollyon
:: Order Of Apollyon - The Sword And The Dagger - (Listenable - 2015)
Questi Order Of Apollyon sono francesi, si sono formati nel 2008 e fanno un black metal sinfonico con influenze death, dalle coordinate musicali che spaziano dalla scuola scandinava istituzionale (Satyricon, Dimmu Borgir, Immortal, Marduk, Dark Funeral, Bathory del periodo viking) alle sonorità di sperimentazione mediorientale, sulla falsariga dei Melechesh e delle caratterizzazioni veterotestamentarie degli ultimi Behemoth. Basterebbe già questo per dare un\'idea precisa della loro proposta musicale, ma a questa informazione bisogna aggiungere un particolare non da poco: i testi dei loro pezzi sono orientati alla glorificazione della potenza del Dio dei cristiani, e questo farebbe del loro secondo album The Sword And The Dagger un disco di unholy black metal, christian black metal, o qualunque maniera in cui lo vogliate chiamare. Nello specifico, gli OOA confermano la cosa dichiarando di suonare Religious Totalitarian Propaganda, e se dobbiamo guardare alla qualità del loro lavoro, ritengo che non ci sia alcun problema.
Infatti non è in questa sede che bisogna discutere della legittimità dell\'esistenza di un siffatto genere, ma piuttosto riflettere su quanto un attitudine estrema come quella del black metal possa nutrirsi di una qualsiasi spiritualità-ideologia altrettanto estrema, oltre al classico satanismo o al paganesimo; credo però che tutto sommato anche l\'interpretazione della Bibbia (che da qualche tempo a questa parte viene non a torto considerata un testo pieno di violenza, oppressione, vendetta, razzismo e venerazione di un Dio terribile, onnisciente, onnipotente e dalla volontà imperscrutabile) abbia ragione di esistere almeno quanto le altre correnti altrettanto estreme tematicamente (totalitarian, red anarchist, nationalsocialist, communist ecc). Il ricorso alle fonti dirette per la stesura delle liriche, con parti in tedesco, latino e arabo (in un testo vengono addirittura citate delle Sure tratte dal Corano) inoltre si colloca a pieno titolo nel contemporaneo filone fattuale e colto dell\'occultismo in versi, cioè quello, per intenderci, emblematicamente rappresentato dai Celtic Frost nel tremendo testo del brano Ain Elohim, presente su Monotheist (I am Sabaoth, feel my Holy Wrath).
Questi testi, sommati all\'uso intelligentemente espressivo della musica, danno davvero l\'impressione di ritrovarsi davanti ad apocalittiche forze ultraterrene che vengono sul nostro piano materiale ad imporre la potenza del Dio, scagliando fulmini e tuoni da imponenti nubi che coprono tutto l\'orizzonte, mentre sulla terra gli arcangeli con gli attributi celesti della spada e della bilancia vengono ad applicare la giustizia divina, e già il fatto di riuscire a sprigionare una tale luce accecante mediante uno dei generi musicali più oscuri è degno di nota. Fra le tracce più convincenti e rappresentative di questo loro modo di intendere il metal estremo troviamo Our Flowers Are The Sword And The Dagger, Hold Not Thy Peace, O God Of My Praise, The Curse Is Poured Upon Them, e Omnis Honor Et Gloria.
Concludendo, in questo lavoro è possibile trovare dell\'ottima tecnica esecutiva, suoni potenti e definiti come è ormai obbligatorio avere in un certo tipo di produzione, buon gusto compositivo sia sulla struttura dei riffs che su quella globale del pezzo, e intenti tematici inediti. Consigliato agli estimatori più open minded di queste sonorità.
Giudizio: 8/10
WOLVIE

Contact
www.facebook.com/theorderofapollyon
<<< indietro


   
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"
LorisDalì
"Gekrisi"
Cloven Altar
"Enter The Night"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild