Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Nightmare
:: Nightmare - About to explode - (EBM Records - 2012)
Direttamente dalla Colombia i Nightmare ci propongono la loro ultima fatica, sesta per la precisione, dal titolo “About to explode”. Questo cd dalle sonorità HeavyMetal ricorda band come Iron Maiden, Helloween, e simili mostri sacri, in dieci brani per una durata di circa quaranta minuti. La partenza del cd è di quelle sprint con la song “Friends of Hell”, dove si apprezzano già tecnica e velocità nella sezione ritmica e precisione di chitarre e basso. La voce, per tutta la durata del cd, rievocherà inconfutabilmente lo stile vocale dei primi Helloween. Durante l’ascolto di questo lavoro si possono scorgere anche riff di tastiera che addolciscono i suoni molto graffianti e crudi, stiamo parlando del brano live “Angel of Darkness”, e anche della title track “About to explode” con delle sonorità che riportano alla mente anche gli Anthrax. Questa traccia molto tirata e ben suonata presenta però delle lacune nella parte ritmica specie nell’esecuzione delle rullate: direi che alle volte strafare è un rischio che solo pochi si possono permettere di prendere, e non era questo il caso di farlo. Mentre impeccabile è la performance della chitarra solista che esegue alla perfezione un bell’assolo lungo circa un minuto. Ci avviamo verso la fine del cd e la cosa da notare è che gli ultimi tre brani iniziano sempre allo stesso modo, e questo spesso non è un bene perché è un fattore che non accende la giusta dose di curiosità: credo dunque sarebbe un bene variare gli attacchi delle singole tracce! Questo fortunatamente succede con il brano di chiusura “Crush the Bones” dove possiamo apprezzare una performance della chitarra in modalità tapping. Nel complesso “About to explode” non impressiona, ma è un buon cd per gli amanti dell’Heavy Metal legato alla vecchia scuola delle band sopracitate.
Voto: 6/10
Leandro Partenza

Contact:
www.myspace.com/heavynightmare
:: Nightmare - Astral deliverence - (Adipocere rec. - 1999)
Very fucking heavy metal !!! Stupendo lavoro dei francesi Nightmare basto sul più classico e puro heavy metal stile anni \'80. Quattro tracce più intro iniziale, il secondo brano, \"The Legend\", preceduto dall\'intro iniziae, è caratterizzato da una classica cavalcata in stile NWOBHM, coinvolgente in tutta la sua naturalezza anche se in alcune soluzioni un po\' troppo scontate che terminano dando spazio al terzo brano, forse uno dei più bella di questo prodotto, \"Heart of Fire\", stupenda per i suoi cori e i fantasti assoli di Nicolas De Dominicis e Jean Strippoli.
E finalmente arriviamo alla quarta traccia, che dire, era da tanto che non ascoltavo dei riff così coinvolgenti e diretti come quelli di questo brano, sarò forse troppo nostalgico (spesso me lo dico) però questo Astral Deliverance mi fa scuotere il culo dall\'intro fino alla quinta a ultima track, \"Howles of Insanity\", brano che si apre con un riff che ricorda vagamente qualcosa dei Black Sabbath di R. J. Dio e a proposito di Dio, il vocalista Jo Amore si avvicina tantissimo alla timbrica vocale del grande signore del metal.
Certamente sono rimasto colpito da questa band che consiglio a tutti gli amanti del genere.

BF

CONTACT:
www.adipocere.fr
adipocere@wanadoo.fr
:: Nightmare - Insurrection - (AFM Records - 2009)
Per essere cruda e sincera, ad ascoltare l\'ultimo album dei Nightmare, \"Insurection\", si hanno serie difficoltà a capire se la traccia sia cambiata oppure no. I Nightmare, sono i rappresentanti di un Power Metal trito e ritrito, privo di innovazioni e di stimoli, senza nulla di interessante nelle note, nei testi, nell\'espressione vocale del cantante, una scialba versione di Shagrath dei Dimmu Borgir improvvisamente votatosi al power. Una vera tragedia.
No, mi spiace, ma non riesco a trovare assolutamente nulla di positivo, in nessuna delle tracce, che non si differenziano fra di loro, assomigliandosi tutte e restando nulla più che un aggrovigliato ammasso di doppie casse e finto growl. Perfino il nome scelto dal gruppo, è talmente inflazionato da farli apparire come una band di terz\'ordine.
Voto: 4/10
Freddie.A.

Contact
www.nightmare-metal.com
<<< indietro


   
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"
LorisDalì
"Gekrisi"
Cloven Altar
"Enter The Night"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild