Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Nex
:: Nex - A Clockwork Heart - (Rising Records – 2008)
Ancora Rising Records, ma questa volta i talent scout di questa etichetta discografica hanno fatto davvero un buon lavoro, hanno centrato il bersaglio scovando un gruppo davvero in gamba, che viaggia su buoni livelli: spedita e concreta realtà con una precisa filosofia musicale, quel metal fatto con la testa e non solo con i muscoli, niente menate o seghe mentali da rock star in ascesa.
Sto parlando dei Nex che con il loro secondo album, A Clockwork Heart, hanno riconfermato le eccezionali doti e le personalissime idee del loro primo album. Per tirar fuori un disco così o si è dei geni nascosti o si ha un’ampia zona celebrale dedicata all’autocritica. Perché penso proprio che per sfornare un buon lavoro, bisogna non accontentarsi mai della prima ispirazione che ti fulmina, ma elaborare quell’idea e sbatterci contro più e più volte.
Inquadrarli in un ben preciso genere non è cosa facile, sicuramente dovremmo scavare tra le loro influenze e tra gli artisti che più li hanno segnati musicalmente. A questo punto sono proprio curioso! Chi sa cosa girava nei Walkman o negli stereo di questi cinque ragazzi della provincia inglese; rispettivamente Ed Dickinson voce-synth, Chris Kiernan chitarra-voce, Danny Hammer chitarra, The Professional basso-voce e Michael Garlick batteria. Se proprio devo sbilanciarmi, in questo CD ho sentito assonanze con i cazzeggi dei System Of A Down, le melodie dei Foo Fighters, la freschezza degli Incubus ed quel pizzico dei Faith No More.
Il disco parte con una intro di piano molto carina, che è solo il preludio per “The Revenge”, primo vero brano, cattivo e aggressivo, con un ritornello che si lascia canticchiare. Si prosegue con “The Lucky Ones” che con “Witch Hunting” potrebbero essere eletti brani migliori dell’intero CD. Nel suo complesso questo lavoro è davvero variegato, senza sembrare confusionario: una continua evoluzione con sezioni d’archi in “Phantoms”, rapide schitarrate in “Dansylvania”, sonorità acustiche in “Ashes & Embers” e intermezzi di piano in “We All Went Out To Sea”.
Insomma gran bel disco, che si lascia apprezzare anche per il particolare Artwork in stile fumettistico!
Voto:8/10
Jetraxim

Contact
www.nexmusic.com
www.myspace.com/nexmusic
www.risingrecords.org
<<< indietro


   
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"
Night Demon
"Darkness Remains"
Au-Dessus
"End of Chapter"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild