Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Nex
:: Nex - A Clockwork Heart - (Rising Records – 2008)
Ancora Rising Records, ma questa volta i talent scout di questa etichetta discografica hanno fatto davvero un buon lavoro, hanno centrato il bersaglio scovando un gruppo davvero in gamba, che viaggia su buoni livelli: spedita e concreta realtà con una precisa filosofia musicale, quel metal fatto con la testa e non solo con i muscoli, niente menate o seghe mentali da rock star in ascesa.
Sto parlando dei Nex che con il loro secondo album, A Clockwork Heart, hanno riconfermato le eccezionali doti e le personalissime idee del loro primo album. Per tirar fuori un disco così o si è dei geni nascosti o si ha un’ampia zona celebrale dedicata all’autocritica. Perché penso proprio che per sfornare un buon lavoro, bisogna non accontentarsi mai della prima ispirazione che ti fulmina, ma elaborare quell’idea e sbatterci contro più e più volte.
Inquadrarli in un ben preciso genere non è cosa facile, sicuramente dovremmo scavare tra le loro influenze e tra gli artisti che più li hanno segnati musicalmente. A questo punto sono proprio curioso! Chi sa cosa girava nei Walkman o negli stereo di questi cinque ragazzi della provincia inglese; rispettivamente Ed Dickinson voce-synth, Chris Kiernan chitarra-voce, Danny Hammer chitarra, The Professional basso-voce e Michael Garlick batteria. Se proprio devo sbilanciarmi, in questo CD ho sentito assonanze con i cazzeggi dei System Of A Down, le melodie dei Foo Fighters, la freschezza degli Incubus ed quel pizzico dei Faith No More.
Il disco parte con una intro di piano molto carina, che è solo il preludio per “The Revenge”, primo vero brano, cattivo e aggressivo, con un ritornello che si lascia canticchiare. Si prosegue con “The Lucky Ones” che con “Witch Hunting” potrebbero essere eletti brani migliori dell’intero CD. Nel suo complesso questo lavoro è davvero variegato, senza sembrare confusionario: una continua evoluzione con sezioni d’archi in “Phantoms”, rapide schitarrate in “Dansylvania”, sonorità acustiche in “Ashes & Embers” e intermezzi di piano in “We All Went Out To Sea”.
Insomma gran bel disco, che si lascia apprezzare anche per il particolare Artwork in stile fumettistico!
Voto:8/10
Jetraxim

Contact
www.nexmusic.com
www.myspace.com/nexmusic
www.risingrecords.org
<<< indietro


   
Raging Fate
"Gods of Terror"
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild