Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Nekromantheon
:: Nekromantheon - Divinity of Death - (High Roller Records - 2010)
nizio davvero positivo e convincente per i norvegesi Nekromantheon, band thrash/metal norvegese formatasi nel 2005, al debutto con l’album \\\"Divinity of Death\\\" (High Roller Records – 2010). La line up è costituita da Arild \\\"Arse\\\" Myren Torp (guitar, vocals) e Sindre Solem (bass, vocals), entrambi già Obliteration, e da Christian \\\"Kick\\\" Holm (drums). Il sound di questo primo album del trio norvegese si avvicina molto, tanto per potersi fare una idea più chiara e precisa, a quello degli Slayer di \\\"Show No Mercy\\\" e di \\\"Hell Hawaits\\\" o a quello dei Sepultura di \\\"Morbid Visions\\\", o anche, a quello dei Celtic Frost o dei Venom. In particolar modo, nei brani \\\"Gringo Death\\\", \\\"Acid Visions\\\" e \\\"Alchohly Terror\\\", le influenze dei primi Slayer e dei primi Sepultura sono maggiormente percepibili. In \\\"Further Beyond\\\" invece, le sonorità thrash si fondono con quelle più vicine al black/metal. La title track \\\"Divinity of Death\\\", con i suoi riff potenti e trascinanti e con i suoi cambi di tempo, è sicuramente tra i brani meglio riusciti dell’album. I testi delle canzoni parlano di mitologia greco-romana ma anche di questioni sociali e di morte. La voce di Arse è stridente e urlata. I riff di chitarra sono orecchiabili, veloci, trascinanti. Una track list di 11 brani per un totale di poco più di 30 minuti durante i quali, riff thrash old school anni ’80, si alternano a riff che risentono di contaminazioni black/death metal. I Nekromantheon si presentano quindi sulla scena metal con un album ben strutturato, veloce, potente, graffiante…dalla prima all’ultima traccia!
Voto:7/10
Luigi Filazzola

Contact
www.myspace.com/nekromantheon
www.hrrecords.de
<<< indietro


   
Raging Fate
"Gods of Terror"
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild