Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Naumachia
:: Naumachia - Black Sun Rising - (Witching Hour Promotion - 2012)
Nell\'augurio che questa volta non passi inosservato ai cultori del genere, i Naumachia ristampano l\'album del 2009, “Black Sun Rising”. Sinceramente mi stupisco di come non siano stati presi in considerazione fino ad ora dato che questo è il loro terzo album. I finnico-polacchi Naumachia hanno infatti una decina di anni alle spalle di esperienza e 2 lavori precedenti a quest\'ultimo, Wrathorn del 2004 e Callous Kagathos del 2007. Il disco è in puro stile death metal con punte di black metal arricchito da parti tipicamente progressive e/o industrial grazie al synth, basti pensare alla seconda traccia “Egomaniac Frenzy”, e ai riff della sei corde del chitarrista Armand, esempio la nona ed ultima traccia “Act of Renunciation”. La parte testuale, come facilmente ipotizzabile, è influenzata fortemente dalla scena death polacca, soprattutto dai capostipiti del genere nella loro patria, i Behemoth. Vengono riprese infatti le tipiche atmosfere cupe ed industriali, grazie anche alla bravura del tastierista VX, proprie di “Nergal” e co. Tutto sommato i nove brani si fanno ascoltare piacevolmente (naturalmente solo per chi riesce ad apprezzare certe sonorità) senza stancare mai e soprattutto evitando di essere ripetitivi e fini a se stessi. La produzione inoltre è quasi perfetta, ed offre un suono che ha permesso di esaltare a pieno tutti gli strumenti e quindi la bravura del gruppo.
Insomma, dopo averlo ascoltato tutto mi chiedo ancora come mai “Black Sun Rising” sia stato trascurato dai fan e dalla critica. Spero vivamente che questo “sole nero che sorge” (per la seconda volta) non venga snobbato di nuovo.
Voto: 7/10
Peppe Doronzo

Contact:
www.myspace.com/naumachia
<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild